Attualità
verso il 2022

Sportweek 2022: questa sera a Faedo le Olimpiadi viste dai campioni

Un panel decisamente di alto livello con Pietro Vitaliani, Elisa Confortola, Michele Boscacci e Pierluigi Santelli.

Sportweek 2022: questa sera a Faedo le Olimpiadi viste dai campioni
Attualità Sondrio, 22 Luglio 2022 ore 11:19

Questa sera, venerdì 22 luglio, grande appuntamento a Faedo alle 21.00 con il secondo convegno sulle Olimpiadi. A parlare saranno gli atleti che le Olimpiadi le hanno vissute in prima persona o le vivranno fra 4 anni.

Un panel decisamente di alto livello con Pietro Vitaliani, Elisa Confortola, Michele Boscacci e Pierluigi Santelli.

Un'opportunità da non perdere per incontrare di persona dei grandissimi campioni e scoprire l'evento a cinque cerchi direttamente dalle parole dei protagonisti.

PIETRO VITALINI - SCI ALPINO

Pietro Vitalini insieme ai compagni di team dell’Italjet, Alessandro Fattori, Kristian Ghedina, Peter Runggaldier e Werner Perathoner, ci ha fatto sognare tra la fine degli anni ’80 e l’inizio degli anni ’90. Tanti podi e risultati di spicco a livello mondiale e la partecipazione alle Olimpiadi di Lillehammer 1994 nella discesa e nel gigante. Ma Vitalini è conosciuto anche per la epica caduta a Kitzbuhel nel 1995 che gli valse il soprannome di “Alitalia” e per quel secondo posto a Garmish nel 1997 con un fotografo entrato in pista….

Dopo la carriera agonistica è stato commentatore televisivo. Ora Vitalini è un imprenditore di successo e organizza il Vitalini Speed Contest, il Vitalini Start Contest e il Premio Vitalini a Forte dei Marmi.

 

PIERANGELO SANTELLI – PRESIDENTE CIP LOMBARDIA

Pierangelo Santelli è uno sportivo a tuttotondo: giocatore e dirigente. È atleta della Bocciofila Solaro e presidente del CIP Lombardia, rieletto per il quarto mandato.

Negli anni trascorsi, ha vinto diversi titoli italiani nell'atletica, nel nuoto e nella pallanuoto, mentre nel basket in carrozzina e nel tennis tavolo ha conseguito rispettivamente due terzi posti e un secondo posto. A livello internazionale ha indossato la maglia azzurra nel nuoto e ha preso parte a diversi tornei nel basket. Negli anni ha migliorato diverse volte i record italiani sia nel nuoto che nel getto del peso. Dal 2017 ha cominciato la sua avventura con le bocce. Con lui scopriremo le Paralimpiadi e le aspettative azzurre.

 

ELISA CONFORTOLA - SHORT TRACK

Giovanissima atleta della nazionale di short-track. Ha partecipato alle Olimpiadi giovanili invernali di Losanna 2020, ha vinto la medaglia d’oro nei 1500 metri al Festival Olimpico della Gioventù Europea a Sarajevo 2019 dove fu anche portabandiera.

Ma soprattutto Elisa, per le Olimpiadi 2026 ha già fatto qualcosa di molto speciale: il discorso davanti al CIO a Losanna nel 2019 che ha portato, insieme agli altri contributi, alla scelta di Milano-Cortina.

Erede designata di Arianna Fontana, la giovane bormina sarà sicura protagonista alle Olimpiadi in casa.

 

MICHELE BOSCACCI - SCI ALPINISMO

3 volte vincitore della Coppa del mondo over all

Campione Mondiale long distance

Campione Europeo e 2 volte vincitore del circuito La Grande Course

Michele Boscacci, già all’età di 5 anni inizia a sciare, inizialmente è il nonno Umberto che lo segue e lo sostiene in questa grande passione che accomuna 3 generazioni della famiglia Boscacci. Corre la sua prima PierraMenta nel 2004 all’età di 14 anni e nel 2008 viene convocato per la prima volta nella nazionale giovanile. Da allora una serie infinita di successi, medaglie, podi a tutti i livelli.

Quest’anno ha vinto per la terza volta la Coppa del Mondo.

Atleta del CS Esercito è l’indiscusso protagonista del panorama sci alpinistico internazionale e lo sarà anche alle Olimpiadi 2026 che vedranno il debutto dello skialp nel programma olimpico (dopo le Olimpiadi giovanili di Losanna 2020).

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie