Attualità
Sondrio

Successo per la mostra di Anna Galanga nelle sale di Palazzo Pretorio

L’allestimento dell’artista tiranese nel capoluogo della provincia.

Successo per la mostra di Anna Galanga nelle sale di Palazzo Pretorio
Tiranese Pubblicazione:

Successo per l’esposizione personale della pittrice tiranese Anna Galanga a Sondrio. La mostra con performance artistica "Irresistibile ambiguità dionisia" è stata inaugurata il 24 settembre e terminerà domani 19 ottobre. Alla cerimonia di inaugurazione sono intervenuti l’assessore alla Cultura del Comune di Sondrio Marcella Fratta e per gli interventi critici Ennio Emanuele Galanga su estetica ed etica, Gianluigi Garbellini con descrizione di ‘Noli me tangere’ e il filo di ironia nei dipinti di Anna, e Nello Colombo con l’apollineo e il dionisiaco. L’interessante e molto significativa performance artistica ha visto la partecipazione di Nadia Braito (voce e looper), Fausto Radaelli (gong, percussioni), la coreografia di Natasha Mordovkina (DDDance School) e la regia-scenografia di Anna Galanga. Particolari e suggestivi i personaggi coinvolti.

Commento

Così Fratta: "L’amministrazione comunale della città di Sondrio accoglie ben volentieri nelle sue sale espositive di Palazzo Pretorio la mostra di Anna Galanga, artista valtellinese di adozione che arricchisce la città di Sondrio con le sue visioni oniriche impreziosite da rimandi mitologici di grande spessore semantico. Le sue narrazioni si ispirano a quella memoria collettiva formata da un patrimonio di credenze e di valori che hanno facilitato la conoscenza del mondo dei popoli antichi con conseguente trasmissione di grandi ideali e principi etici per i quali c’è sempre bisogno di riflessione".

Seguici sui nostri canali