Attualità
Bormio

Suggestiva chiusura delle attività estive del settore Special Sport Us Bormiese

Con una simpatica merenda tutti insieme al laghetto di Grosotto.

Suggestiva chiusura delle attività estive del settore Special Sport Us Bormiese
Attualità Alta Valle, 28 Settembre 2022 ore 06:30

Anche i ragazzi di Special Sport salutano l’estate e lo fanno organizzando una simpatica merenda tutti insieme al laghetto di Grosotto. Il pomeriggio diventa così l’occasione per ricordare le ultime esperienze e rivivere i momenti trascorsi in allegria, come la vacanza al mare a Comacchio, a respirare l’aria salmastra e a visitare la zona del Lido, oppure le pedalate con la mountain bike, su e giù per la pista ciclabile del Sentiero Valtellina cercando di tenere il passo degli atletici istruttori e aspettando, soprattutto, la sosta in qualche area pic-nic per lo spuntino.

Passeggiate

Anche le passeggiate a piedi, durante questa calda estate, sono state molto frequentate dai ragazzi di Special Sport grazie alla disponibilità di tanti volontari che si sono uniti a loro per accompagnarli nelle varie escursioni; l’ultima in ordine di tempo è stata quella in Valposchiavo: due giorni molto istruttivi e divertenti che li hanno portati al famoso Giardino dei ghiacci di Cavaglia, un percorso realizzato per ammirare le marmitte dei giganti, con tutte le strane rocce e conformazioni prodotte dall’azione del ghiaccio e dell’acqua. Dopo il pernottamento nella ex scuola del delizioso paesino di Cavaione (grazie all’ospitalità della Fondazione Cavaione), il gruppo di partecipanti ha affrontato la salita al Col d’Anzana per giungere al confine tra Svizzera e Italia; lì sorge una Madonnina che protegge le valli e i viandanti, ed inoltre si trova un piccolo monumento eretto in ricordo di don Cirillo Vitalini, originario di Valfurva, che fu parroco della frazione Bratta di Bianzone.

Seguici sui nostri canali
Necrologie