Attualità
Voglia di sci

Temperature elevate, rinviata l'apertura a Madesimo e Santa Caterina

Il via sarà nelle due località il 4 dicembre. Da sabato si scia a Livigno e Bormio.

Temperature elevate, rinviata l'apertura a Madesimo e Santa Caterina
Attualità Alta Valle, 24 Novembre 2021 ore 11:17

Le temperature elevate dei giorni scorsi hanno costretto i gestori degli impianti a Santa Caterina Valfurva e a Madesimo. Era inizialmente prevista per questo fine settimana ma sarà posticipata in entrambe le skiarea al 4 dicembre 2021.

Madesimo apre gli impianti il 4 dicembre

"Le condizioni meteo dei giorni scorsi, con temperature molto elevate per il periodo, non ci consentono, nostro malgrado, di rispettare la data di apertura di Skiarea Valchiavenna di sabato 27 novembre - spiega la skiarea Valchiavenna in una nota -  Il progressivo abbassamento delle temperature previsto per i prossimi giorni e l’arrivo di perturbazioni, ci fa ben sperare per una imminente apertura. Già questa mattina, mercoledì24 novembre 2021, le basse temperature hanno consentito di ripartire con l’innevamento programmato".

Anche a Santa Caterina partenza rinviata

Le stesse motivazioni hanno spinto al rinvio anche per l'apertura della skiarea di Santa Caterina. Le prime discese saranno possibili dal 4 dicembre. Stessa data anche per Cima Piazzi, mentre San Colombano aprirà il 23 dicembre 2021.

Sempre in Alta Valle, apertura confermata invece sabato 27 dicembre a Livigno e a Bormio dove, a oggi, si ipotizza la messa in funzione, con orario continuato, della cabinovia Bormio-Bormio 2000, della seggiovia Bormio 2000-Pian dei Larici, del tappeto Marmotta e (solo per pedoni) della funivia Bormio 2000-Bormio 3000. Le piste aperte potrebbero essere comprese tra quota 2.252 e 1.952 metri..

Necrologie