Attualità
A Campodolcino

Torna Spluga Celtica, un viaggio nel tempo per riscoprire l'antico popolo

Il festival in Valle Spluga per celebrare le origini del paese con musica, laboratori e rievocazioni storiche.

Torna Spluga Celtica, un viaggio nel tempo per riscoprire l'antico popolo
Attualità Valchiavenna, 22 Giugno 2022 ore 12:07

Campodolcino rende omaggio alle sue antiche origini inaugurando l'estate 2022 con la nuova edizione di Spluga Celtica, l'originale, l'unico festival che in Valle Spluga celebra la cultura e la musica dei Celti.

Torna Spluga Celtica, un viaggio nel tempo per riscoprire l'antico popolo

Per due giorni, sabato 2 e domenica 3 luglio 2022, il paese della Val di Giüst tornerà ad essere Tarvessedum, ovvero "carro del toro", il nome gallico con il quale era conosciuto da chi attraversava le Alpi. Insieme rievocazione storica e festa popolare, "Spluga Celtica" si svolgerà in zona Acquamerla, in un contesto naturalistico particolarmente bello che renderà ancora più suggestivo il viaggio a ritroso nel tempo. Gli ingredienti del festival ci sono tutti, fra musica, laboratori, rievocazioni, per un evento in grado di coinvolgere pubblici diversi e persone di ogni età.

Dalle ore 10.00 di sabato e per tutta la giornata di domenica si susseguiranno le iniziative per coinvolgere i partecipanti e accompagnarli nell'antico mondo dei Celti.

Negli stand ispirati all'antico popolo si potranno trovare oggetti curiosi, ai punti di ristoro verranno serviti ippocrasso e idromele alla birra, oltre a un'ampia varietà di gastronomia: dall'incontro tra persone appassionate di storia antica nasceranno interessanti confronti. Si potrà assistere alle esibizioni di cavalli e falconieri e partecipare ai laboratori per conoscere l'arte e la cultura dei Celti. La musica sarà la grande protagonista del festival e accompagnerà tutti i momenti della due giorni, sia con esibizioni itineranti sia con concerti a partire dalle 19.00 di sabato sera.

Organizzato dal Comune di Campodolcino con il Consorzio Turistico Valchiavenna e la collaborazione del Museo della Via Spluga e della Val San Giacomo e di Jake (The Viking Soldiers), il festival è sostenuto dalla Comunità Montana della Valchiavenna e dal Bim.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie