Attualità
Bormio

Un nuovo gruppo alla guida di Bormio Golf

La gestione sarà seguita da una Società Sportiva Dilettantistica formata da un gruppo di soci giocatori.

Un nuovo gruppo alla guida di Bormio Golf
Attualità Alta Valle, 23 Gennaio 2023 ore 07:00

La Bormio Golf Spa fu costituita nell’anno 1990 e iscritta per la prima volta alla FIG (Federazione Italiana Golf) nel 1991. Gli sforzi per creare e mantenere il campo furono veramente immani. Purtroppo si susseguirono anni con gestioni in perdita, tanto da arrivare prossimi vicini al fallimento della società. Le banche locali e taluni altri azionisti hanno dovuto ricapitalizzare la società, le cui gestioni, pur tuttavia, proseguivano in perdita. Vi furono  pure svalutazioni di capitale sociale. Nella seconda metà del 2015 i maggiori azionisti hanno deciso di cambiare il consiglio di amministrazione.

Storia

Ebbene, i nuovi consiglieri si sono immediatamente prodigati per seguire la via maestra: ridurre i costi e aumentare i ricavi. Così fu fatto sia per la manutenzione, sia per la struttura nel suo complesso, senza sacrificare la bellezza del campo. Anzi, furono apportati, totalmente a spese della Bormio Golf, diversi miglioramenti funzionali ed estetici del Circolo e del percorso, quali: riempimento del pronunciato avvallamento della buca 4, sistemazione post alluvione della stradina di collegamento buca 8 con buca 9, recupero dei green delle buche 3, 8 e 5 con la dispendiosa reinstallazione del ponticello di collegamento sul torrente Campello, imponente intervento di ampliamento del tee shot della buca 6, sistemazione del pendio partenze della buca 8 con il rifacimento del tee shot delle signore, interventi minori anche di abbellimento (muri a secco  ecc.), rifacimento degli spogliatoi in modo da poter accogliere decentemente i due sessi, sistemazione impianti elettrici per ricarica carrelli e golf car e altri interventi di minor rilievo. Dalla perdita del 2015 di euro 106.717 si è passati ad un utile previsto nel 2022 di 25.500 euro.

Società

"Ora - dice il presidente Lorenzo Tomasi - in considerazione anche riguardo alla FIG, è opportuno che la gestione venga seguita da una SSD (Società Sportiva Dilettantistica - senza scopo di lucro). E’ stata quindi costituita una società di tale tipo da parte di un gruppo di soci giocatori alla cui presidenza è stato eletto il signor Filippo Abba’. Pertanto dal 2023 la gestione sarà curata da questa nuova società alla quale Bormio Golf Spa e Fornace Srl affitteranno i beni mobili e immobili. Confidiamo che la nuova gestione saprà proseguire l’andamento virtuoso conseguito in questi ultimi anni e auguriamo che sia anche migliore. Come si suol dire, noi ce l’abbiamo messa tutta per far rifiorire e quindi proseguire il gioco del golf nella Magnifica Terra. Un rinnovato ringraziamento a tutti coloro che ci hanno affiancato sia con il lavoro diretto, sia con le indispensabili sponsorizzazioni".

Seguici sui nostri canali
Necrologie