A2A, importante esercitazione a Stazzona

Presenti 40 volontari.

A2A, importante esercitazione a Stazzona
Tiranese, 16 Ottobre 2018 ore 07:00

Verifica dei Piani di Emergenza.

A2A, importante esercitazione a Stazzona

Sabato si è svolta un'esercitazione di Protezione civile per la verifica dei Piani di Emergenza degli Impianti Idroelettrici di A2A. All’interno della centrale di Stazzona a Villa di Tirano, c'è stata la simulazione di un incidente nella sala macchine, posta in caverna e raggiungibile percorrendo una galleria lunga 100 metri. La difficoltà nel raggiungere il luogo dell’incidente e la pericolosità industriale, col buio e la cortina fumogena, erano i problemi più grandi. Infatti hanno reso arduo il recupero dei due operatori che hanno simulato l'intossicazione. Si è aggiunto poi anche l’intervento su un’ulteriore persona che ha simulato una folgorazione.

I volontari

Determinante è stata l’opera messa in campo dai volontari dei VVFF del distaccamento di Tirano e dei volontari della Croce Rossa. Per l’occasione hanno anche allestito un PMA (Posto Medico Avanzato) dove sono stati effettuati i primi soccorsi. L’esercitazione ha visto la partecipazione di 40 volontari. Va ricordato che è stata effettuata in coordinamento con la Prefettura di Sondrio. Oltre che con i soggetti istituzionali deputati alla gestione delle emergenze.

Soddisfazione

Soddisfazione è stata riscontrata da A2A. E anche da tutti i presenti per la prontezza d’intervento. La simulazione effettuata ha permesso di aggiungere un nuovo tassello alla attività di verifica ed aggiornamento delle procedure di emergenza. Queste sono predisposte per consentire una gestione attenta volta ad assicurare un’operatività in sicurezza dei propri impianti. Questo, infine, a garanzia della salute e dell’integrità fisica degli operatori e di tutto il territorio.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie