Cronaca
Il fatto

Accusati di tentata estorsione, sono stati scarcerati

La decisione è stata presa dal giudice dopo aver ascoltato la versione dei tre indagati.

Accusati di tentata estorsione, sono stati scarcerati
Cronaca Bassa Valle, 17 Novembre 2021 ore 09:02

Sono stati scarcerate le tre persone arrestate nei giorni scorsi dalla Polizia con l'accusa di tentata estorsione ai danni di una professionista della Bassa Valle. La decisione è stata presa dal giudice per le indagini preliminari Antonio De Rosa, alla quale non si è opposto il sostituto procuratore della Repubblica di Sondrio Marialina Contando, titolare dell'inchiesta.

Scarcerate le tre persone accusate di tentata estorsione

La decisione del gip è arrivata dopo l'interrogatorio dei tre indagati due uomini residenti in provincia di Como e di Milano e una donna morbegnese. In particolare è stata la valtellinese a spiegare al giudice i contorni della vicenda che aveva portato all'arresto, eseguito dal personale della Squadra Mobile della Questura che aveva accusato i tre di aver messo in atto condotte illegali per farsi consegnare del denaro.

La morbegnese ha spiegato che aveva sì chiesto una somma alla professionista - si è parlato di 18 mila euro - ma che si trattava di soldi che le erano stati sottratti illegalmente dalla vittima della presunta tentata estorsione. Così aveva chiesto a due amici di aiutarla a recuperare il denaro.

Necrologie