Menu
Cerca
lotta al virus

Addio sms, gli ultimi over 80 saranno chiamati per il vaccino con una telefonata

Entro domenica saranno chiamati gli ultimi 205 mila anziani.

Addio sms, gli ultimi over 80 saranno chiamati per il vaccino con una telefonata
Cronaca 25 Marzo 2021 ore 08:50

Per completare le vaccinazioni degli over 80 regione Lombardia dice addio agli sms: i 205mila anziani ancora mancanti riceveranno una chiamata telefonica per l’appuntamento della somministrazione.

Addio sms, gli ultimi over 80 saranno chiamati per il vaccino con una telefonata

Si cambia “Aria” in Regione Lombardia, per le convocazioni per le vaccinazioni anti Covid. Entro fine settimana, gli ultimi 205 anziani che mancano ancora all’appello per la somministrazione, saranno convocati a ricevere la dose non più tramite Sms ma con una chiamata telefonica. Un cambio di passo dopo l’azzeramento dei vertici di Aria, ora guidata da Lorenzo Gubian, la società regionale che si occupa delle prenotazioni della campagna vaccinale.

Over 80 somministrazioni concluse dopo Pasqua

La regione ha intenzione di accelerare sulla campagna vaccinale e concludere le inoculazioni agli ultraottantenni entro l’11 aprile, immediatamente dopo Pasqua. 

“Dopo Pasqua, nei giorni immediatamente successivi alle festività, sarà completata la campagna vaccinale alla popolazione over 80″.

A dichiararlo è la vicepresidente e assessore al Welfare di Regione Lombardia, Letizia Moratti che fa il punto della situazione a ridosso di quelle che saranno giornate decisive per completare la vaccinazione alla popolazione anziana.

“Le somministrazioni agli over 80 stanno proseguendo celermente, tanto che abbiamo utilizzato il 96% del vaccino Pfizer a nostra disposizione, ben oltre le scorte” aggiunge Moratti.

Vaccinati il 50% degli over 80

“La Lombardia, infatti – prosegue la vicepresidente – attualmente ha toccato il 50% dei vaccinati over 80, al di sopra della media nazionale attestata al 44%. Ad oggi abbiamo effettuato circa 1,3 milioni di inoculazioni. Abbiamo vaccinato tutti gli operatori e gli ospiti delle residenze per anziani e tutti gli operatori sanitari e non degli ospedali mettendo in completa sicurezza le strutture. Sono stati inoltre vaccinati tutti i centri socio assistenziali, le forze dell’ordine e siamo praticamente a metà del personale scolastico”.

Un risultato che l’assessore evidenzia anche alla luce dello stop forzato del vaccino Astra Zeneca la settimana scorsa:

“Nel complesso abbiamo utilizzato ad oggi l’81% dei vaccini che ci sono stati consegnati, considerato che per tre giorni siamo stati fermi in attesa delle decisioni dell’Ema”.

E gli over 70? Presto le prenotazioni

Guido Bertolaso, ha voluto anche rassicurare sul proseguo della campagna vaccinale per le altre fasce di categoria. Tra pochi giorni, infatti, verranno anche aperte le prenotazioni per chi ha un’età compresa tra i 70 e i 79 anni. Questo avverrà «non appena avremo convocato tutti gli ultraottantenni – ha specificato – è qualcosa che stiamo cercando di fare giorno e notte».

Non esiste quindi alcuna data certa, resta solo da fidarsi dell’ennesima promessa avanzata dal Pirellone o, in questo caso, da uno dei suoi consulenti.

Necrologie