Teglio

Al via l’edizione 2020 del “Pizzocchero d’oro”

Si apre l'autunno tellino tutto dedicato alla gastronomia di qualità.

Al via l’edizione 2020 del “Pizzocchero d’oro”
Tiranese, 03 Settembre 2020 ore 10:22

Puntuale come ogni anno, ad accompagnare l’ingresso nell’autunno, torna a partire da sabato 5 e domenica 6 settembre l’appuntamento con il “Pizzocchero d’oro”, che inaugura la rassegna “Sapori d’autunno a Teglio” organizzata dai ristoratori locali.

“Pizzocchero d’oro”, sabato si comincia

Per i quattro fine settimana di settembre, il sabato e la domenica, a pranzo e a cena, sarà possibile degustare il menù appositamente studiato per esaltare i sapori locali e deliziare i palati. Approfittando delle ultime giornate estive e godendo delle bellezze paesaggistiche e artistiche del paese posto al centro della Valtellina, si potrà vivere una giornata piacevole e in completa sicurezza, grazie al naturale distanziamento garantito dalla montagna e alle misure adottate nei ristoranti. Più degli anni passati sarà opportuno prenotare in anticipo poiché i posti a disposizione sono diminuiti a causa delle prescrizioni covid-19, ma i fine settimana saranno complessivamente 13 e tutti potranno vivere un’intensa esperienza di gusto e mangiare i pizzoccheri cucinati secondo l’antica ricetta custodita dall’Accademia del Pizzocchero di Teglio.

I menù proposti

Due i menù proposti dai ristoratori per tutto il mese di settembre: quello speciale per il “Pizzocchero d’oro” e quello dell’Accademia del Pizzocchero che si potrà gustare anche nei weekend di ottobre e novembre. Elencare le proposte inserite è già, di per sé, un invito: Bresaole tipiche con cacciatorini e lardo nostrani e burro lavorato al ginepro, Sciatt con cicorino, Pizzoccheri dell’Accademia di Teglio, Sorbetto alla Melavì di Valtellina, Vitella da latte con mausch, Torta di saraceno con coulis di mirtilli. Un inno alla tradizione contadina come il mausch, un contorno a base di fagiolini e patate mantecati con Valtellina Casera e burro d’alpeggio, da gustare accompagnato dai corposi vini rossi valtellinesi. Il “Menù dell’Accademia” propone Petali di bresaola della Valtellina, Sciatt con cicorietta, Pizzoccheri, Formaggi tipici con abbinamenti autunnali e dolce. Le occasioni per degustare questi menù non mancheranno e per chi fosse impossibilitato a raggiungere Teglio il sabato e la domenica oppure preferisse scegliere un altro giorno, c’è la possibilità di prenotarli anche durante la settimana. Si comincia sabato 5 e domenica 6 settembre e si prosegue con il “Pizzocchero d’oro” il 12 e 13, il 19 e 20 e il 26 e 27. Date, menù e ristoranti aderenti, con i relativi recapiti, sono elencati sul sito internet www.tegliosapori.info e per informazioni ci si può rivolgere all’Ufficio Turistico di Teglio (0342 782000).

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia