Villa di Tirano

Alla Motta si celebra Sant’Antonio

Il 17 gennaio.

Alla Motta si celebra Sant’Antonio
Cronaca Tiranese, 08 Gennaio 2021 ore 08:00

Iniziativa dei parrocchiani.

Alla Motta si celebra Sant’Antonio

Il 17 gennaio è il giorno in cui nella frazione Motta di Villa di Tirano si festeggia il Santo patrono Sant’Antonio abate. I parrocchiani di Motta, nonostante le difficoltà imposte dal periodo pandemico e l’impossibilità di organizzare la consueta Festa dei Canestri, hanno pensato di celebrare comunque la festa mantenendo viva la tradizione con i Canestri Virtuali. Dopo la messa delle ore 10 i parrocchiani saranno disponibili per organizzare, in totale sicurezza, la consegna della torta di Sant’Antonio. La disponibilità della torta è vincolata alla prenotazione che si può effettuare entro giovedì prossimo chiamando Patrizia al 3494732553 o Stefano al 3477029562. La diffusione del virus non ha permesso a don Armando di raggiungere le abitazioni della frazione per la consueta benedizione, ma con questa iniziativa i parrocchiani vogliono comunque fargli sentire la loro vicinanza. Il ricavato sarà interamente devoluto alla chiesa di Motta.

Il sindaco

“Forse – ha detto il sindaco di Villa Franco Marantelli – la parola “festa” in questo momento particolare in cui la pandemia ha sconvolto le nostre vite, le nostre abitudini personali, sociali e lavorative potrebbe sembrare fuori luogo, ma vogliamo proprio sottolinearla, perché la festa patronale è proprio quella in cui ci si riscopre ancora di più comunità, quella che richiama tutte quelle tradizioni che non si vogliono perdere e che fanno ritrovare uno spirito di identità che ci rende ancora più uniti. E questo è proprio il momento dell’unità e della solidarietà e della riscoperta delle cose più vere ed importanti. Che Sant’Antonio accompagni tutti noi in questo periodo così particolare delle nostre vite e ci guidi fino al ritorno alla normalità”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità