Menu
Cerca

Celebrazioni con Mattarella per il trentennale dell'alluvione in Valtellina

Il 15 luglio in regalo con Centro Valle un inserto speciale che ripercorre quei tragici giorni

Celebrazioni con Mattarella per il trentennale dell'alluvione in Valtellina
Cronaca 06 Luglio 2017 ore 07:52

Fervono i preparativi per le celebrazioni con Mattarella per il trentennale dell'alluvione in Valtellina del 1987.

Le celebrazioni con Mattarella

Il presidente della Repubblica sarà ad Aquilone, la frazione distrutta dalla frana della Val Pola per la cerimonia ufficiale. L'appuntamento è fissato per martedì 18 luglio proprio nella piana in cui sorge il memoriale di quei tragici eventi.

Il sopralluogo e le misure di sicurezza

Martedì si è svolto un sopralluogo nella zona con la presenza dei responsabili del cerimoniale del Quirinale. In particolare, sono state valutate le misure di sicurezza da predisporre in occasione delle celebrazioni con Mattarella. Il capo dello Stato arriverà probabilmente in elicottero e atterrerà direttamente nella zona in cui si terrà la cerimonia.

Visita lampo

La presenza di Sergio Mattarella in Valtellina non sarà particolarmente lunga. Il presidente della Repubblica, infatti, ripartirà subito dopo la cerimonia per raggiungere la Val Brembana, in provincia di Bergamo. Anche lì, nel 1987, l'alluvione provocò danni e vittime.

Il ricordo degli eventi e delle vittime

La cerimonia ad Aquilone, nel Comune di Valdisotto, servirà per commemorare la memoria delle 52 vittime che persero la vita in quei tragici giorni di trent'anni fa. Saranno anche consegnate delle targhe ad alcune persone che si distinsero in quelle settimane per portare aiuto a chi aveva perso tutto a causa dell'alluvione. Oltre alle vittime dell'Alta Valle, saranno ricordate anche quelle di Tartano, altro centro particolarmente colpito dai tragici eventi del 1987. E il giorno scelto per la commemorazione, il 18 luglio, è proprio quello dell'anniversario della frana del piccolo centro della Bassa Valle.

Lo speciale di Centro Valle

Per ricordare quei tragici eventi Centro Valle ha realizzato un inserto speciale che sarà in omaggio per tutti i lettori in allegato al giornale in edicola il 15 luglio. Si tratta di 24 pagine ricche di cronaca, testimonianze e immagini dell'epoca che vuole contribuire a tenere vivo il ricordo delle persone che persero la vita e di quelle settimane terribili. Dalle quali la Valtellina ha però saputo rialzarsi.

Necrologie