Cronaca
In montagna

Alpinista ferito a 3000 metri, recuperato in serata con l'elicottero

Soccorso anche una donna in Val di Mello.

Alpinista ferito a 3000 metri, recuperato in serata con l'elicottero
Cronaca Bassa Valle, 19 Agosto 2021 ore 07:30

Doppio intervento ieri, mercoledì 18 agosto 2021, per la stazione del Soccorso alpino della Valmasino che ha recupero in serata anche un alpinista ferito a quota 3150 metri grazie all'elisoccorso di Como, abilitato anche al volo notturno. L'altro intervento era avvenuto nel pomeriggio.

Alpinista ferito a 3000 metri, recuperato in serata con l'elicottero

Il primo intervento era avvenuto a mezzogiorno, per una donna con una distorsione a una caviglia lungo il sentiero della Val di Mello. I tecnici l’hanno raggiunta e portata per una trentina di metri con la barella fino alla strada, dove c’era l’ambulanza.

Il secondo allertamento è arrivato alle 20 per un alpinista con un trauma alla caviglia in cima a Punta Allievi, a 3150 metri di altitudine. Mentre scalava con un amico è caduto e battuto la gamba e quando è arrivato in cima si è reso conto che non avrebbe potuto proseguire. I tecnici si sono preparati con l’attrezzatura, imbragati e pronti a partire ma è arrivato anche l’elisoccorso di Como di Areu (Azienda regionale emergenza urgenza) che li ha individuati e recuperati entrambi. L’operazione è finita intorno alle 21:30.

Necrologie