Altra giornata nera sulle piste da sci: 13 feriti

L'incidente più serio è avvenuto a Santa Caterina Valfurva.

Altra giornata nera sulle piste da sci: 13 feriti
24 Gennaio 2019 ore 18:14

E’ stata un’altra giornata nera sulle piste da sci di Valtellina e Valchiavenna. Complessivamente in diversi incidenti sono rimaste ferite 13 persone.

Giornata nera e superlavoro per i soccorritori

La giornata di superlavoro per soccorritori, addetti e forza dell’ordine che operano in pista è cominciata già alle 9.30 a Madesimo, quando è rimasta ferita una ragazzina di 15 anni. E altri giovani e giovanissimi hanno riportato lesioni in cadute in pista. Un ragazzo di 16 anni al Palù, una ragazzina di 15 a Livigno, una bambina di soli 8 anni ad Aprica, un’altra ragazzina di 14 a Livigno,.

A Santa Caterina l’incidente più serio, in azione l’elicottero

L’incidente in pista più serio, quantomeno stando alle prime informazioni, si è invece verificato a Santa Caterina Valfurva. In questo caso è stato deciso di far intervenire l’elisoccorso del 118 di Sondrio. Vittima della caduta, avvenuta attorno alle 15.30, una sciatrice che stava affrontando la pista Dell’Alpe. E’ stata soccorsa e trasportata con l’elicottero in codice giallo, simbolo di ferite di media gravità, all’ospedale di Sondrio.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia