Cronaca

Arrestati a Domaso con 32 dosi di cocaina

In manette tre cittadini serbi.

Arrestati a Domaso con 32 dosi di cocaina
Cronaca Alto Lago, 27 Ottobre 2018 ore 12:31

Arrestati a Domaso tre uomini serbi, responsabili di detenzione ai fini di spaccio di 32 dosi già confezionate di cocaina.

Arrestati a Domaso con 32 dosi di cocaina

Arrestati in flagranza di reato tre cittadini serbi, responsabili di detenzione ai fini di spaccio di 32 dosi già confezionate di cocaina. I soggetti, S.A. classe 96, S.D. classe 89 e J.Z. classe 80, sono stati intercettati nel cuore della notte nel comune di Domaso a bordo di un’auto. La rapidità dell’intervento, unita alla professionalità degli operanti, ha permesso di evitare una eventuale reazione di fuga che avrebbe potuto mettere in pericolo altri cittadini. Le immediate operazioni di perquisizione hanno consentito di rinvenire anche più di mille e 700 euro in contanti. I tre arrestati sono stati tradotti portati in carcere.

Controlli a tappeto

Nel corso della notte nella zona che comprende la sponda comasca del “medio” e dell’“alto” noto specchio lariano, la sponda italiana del lago di Porlezza e le relative valli ascendenti, i Carabinieri del Comando Provinciale di Como hanno eseguito controlli straordinari volti alla prevenzione e contrasto dei reati predatori nonché alla repressione dell’odioso fenomeno dello spaccio delle sostanze stupefacenti. Tredici pattuglie, concentrate anche grazie ai rinforzi delle Compagnie Carabinieri di Como, Cantù e del Nucleo Carabinieri di Campione d’Italia, ha saturato e sistematicamente “battuto” il territorio, controllando, durante tutto l’arco notturno, oltre 130 persone e relativi autoveicoli. Rilevanti risultati ottenuti anche in campo di violazioni al Codice della Strada, che hanno consentito il ritiro del documento di guida di alcuni trasgressori.

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie