La sentenza

Atti osceni e corruzione di minore, 80enne condannato

L'uomo di Gordona ora risiede in Svizzera.

Atti osceni e corruzione di minore, 80enne condannato
Valchiavenna, 13 Febbraio 2020 ore 16:12

Ha patteggiato e così ha ottenuto 10 mesi di condanna con la sospensione condizionale della pena. Questa la decisione presa dal tribunale di Sondrio nei confronti di A.F., 80enne di Gordona, in Provincia di Sondrio, accusato del reato di atti osceni in luogo pubblico e corruzione di minori.

Atti osceni

Secondo l’accusa tra il 2017 e l’estate 2019 l’uomo si sarebbe masturbato in luoghi pubblici frequentati da famiglie e bambine. Il condannato in due distinti episodi avrebbe cercato di attirare due bambine di 8 e 9 anni. Inoltre il valchiavennasco che ora risiede in Svizzera, avrebbe mostrato i genitali nel bagno di un locale pubblico a dei minorenni

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia