Menu
Cerca
Aprica

Baradello Wild Park; il paradiso dei bambini

Su un’area di 15mila metri quadrati adiacente alla partenza della seggiovia.

Baradello Wild Park; il paradiso dei bambini
Cronaca Tiranese, 17 Maggio 2021 ore 06:00

Baradello Wild Park; la Baradello 2000 non si ferma mai e dopo aver inaugurato (pur senza sci alpino) in inverno la pista illuminata più lunga d’Europa ora pensa alla stagione estiva con un progetto a dir poco rivoluzionario per il comprensorio Aprica-Corteno Golgi. Andrea Campi, noto ristoratore aprichese, ha portato avanti il suo sogno proponendolo alla società, che ha aderito con entusiasmo. Ed ora su un’area di 15mila metri quadrati adiacente alla partenza della seggiovia Baradello, dietro l’hotel Cristallo, è in fase di realizzazione un vero e proprio parco avventura, con mini golf, area relax, barbeque.

Campi

"Nella parte boschiva - ci racconta Andrea - fra il pistone del Baradello e la strada che va alle Bratte costruiremo tre linee per bambini e due teleferiche che passano sopra il prato. Abbiamo fatto pulizia per cinque settimane e ora quell’area è diventata il golf. Faremo anche una spiaggia sul torrente che scorre nel mezzo del terreno. In questi mesi sono andato dai 15 privati che possiedono terreni qui e me li hanno lasciati in locazione gratuita con grande lungimiranza; sono 15mila metri quadri in totale. Stiamo cercando di trovare per ogni zona una collocazione diversa. A inizio estate dovremmo essere pronti con anche la casettina d’ingresso. Ovviamente lavoriamo sotto l’egida della Baradello 2000 tramite Eni Gas e Luce che ha il suo braccio operativo in Corus Srl".

Progetto

Sarà una cosa bellissima per bambini. "Baradello Wild Park è un progetto di rilancio totale della stagione estiva di Aprica e Corteno Golgi con tutte le attività che non sono legate allo sci. Ci sarà spazio per un’area per corsi yoga e un’area per camp per bambini. In futuro anche una zona per fare un palco dedicato ai concerti dal vivo. Insomma, stiamo dando il massimo per vivere l’inaugurazione ufficiale a inizio estate di un parco che in Aprica non si era davvero mai visto". Ancora una volta la Baradello 2000 stupisce per il suo spirito di iniziativa positivo e innovativo, e Campi è un maestro di entusiasmo e di voglia di fare sotto tutti i punti di vista. Piccoli turisti e piccoli aprichesi avranno di che divertirsi questa estate ad Aprica.

Necrologie