Il bilancio della Polizia stradale di Sondrio

I numeri dei primi sei mesi di controlli sulle strade della provincia di Sondrio

Il bilancio della Polizia stradale di Sondrio
06 Luglio 2017 ore 09:32

Valutazione dei primi sei mesi dell’anno

Il resoconto della Polizia stradale di Sondrio

Il primo semestre dell’anno è trascorso ed è nuovamente tempo di bilanci per la Polizia stradale di Sondrio. E’ sempre la prevenzione il filo rosso, il collante dell’attività della Polizia stradale. Le norme del codice della strada sono, in alcuni casi, viste come fastidiose da parte della cittadinanza, ma non bisogna dimenticare che lo scopo di queste è quello di tutelare, seppure, in alcune circostanze mediatamente, beni giuridici fondamentali, quali la vita e l’incolumità individuale e pubblica. Questa consapevolezza impone la verifica, a consuntivo, del risultato del lavoro conseguito con lo sforzo degli uomini e delle donne, impegnati sul fronte della sicurezza stradale.

I numeri dei primi 6 mesi

Nel corso del primo semestre di quest’anno, la Sezione Polizia Stradale di Sondrio, con il dipendente Distaccamento di Mese, ha effettuato 879 pattuglie di vigilanza stradale (+ 93 pattuglie rispetto al primo semestre del 2016). L’attività di vigilanza stradale è stata svolta sulla rete viaria della provincia per la tutela della circolazione stradale ed il controllo del territorio al fine di garantire la sicurezza pubblica, in concorso con le altre forze di Polizia. E’ stato riscontrato un incremento del dato infortunistico complessivo rispetto al primo semestre del 2016, in quanto sono stati rilevati, nell’ambito di questa provincia, 131 incidenti (+ 35,06% rispetto al 2016), così ripartiti: 2 incidenti con esito mortale (3 le persone decedute), 96 incidenti con lesioni alle persone (167 le persone ferite) e 33 incidenti con soli danni ai veicoli.

Controlli sulle condizioni alla guida

Nella prospettiva dell’abbattimento dell’incidentalità sulle strade, sono stati potenziati i controlli contro la guida in stato di ebbrezza e sotto l’effetto di sostanze stupefacenti: 837 i conducenti controllati con etilometri e precursori, con 73 sanzionati per guida sotto l’influenza dell’alcol e per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, registrando un incremento del 27 per cento rispetto al primo semestre del 2016; 15 i veicoli conseguentemente sequestrati per guida in stato di ebbrezza alcolica e per guida sotto l’effetto di droga.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia