Bimba morta a 5 mesi, il commento di Benedetto Della Vedova

"I fantasmi del passato non sono sconfitti per sempre”.

Bimba morta a 5 mesi, il commento di Benedetto Della Vedova
Sondrio, 19 Dicembre 2019 ore 08:03

Sul caso della bimba morta a 5 mesi e degli insulti alla madre è intervenuto il leader di Più Europa Benedetto Della Vedova.

Bimba morta a 5 mesi, le parole di Della Vedova

“La vicenda triste degli insulti razzisti al pronto soccorso di Sondrio si commenta da sè, per l’atteggiamento gretto e violento. Ma mostra anche, una volta di più, la mancanza profonda di cultura e memoria di chi la xenofobia la pratica o, politicamente parlando, la propugna”. Lo afferma il segretario di Più Europa, Benedetto Della Vedova. “Noi valtellinesi siamo stati, come è più di altre genti italiane, emigranti. E tra i più poveri. Dovremmo ricordare, quindi, cosa dicevano dei nostri avi arrivati straccioni nelle Americhe o in Australia prima che, per molti, arrivarono prestigio e ricchezze. E ricordino cosa dicevano i razzisti di allora di noi italiani nella vicina Svizzera negli anni settanta: ‘ …una massa informe che non può integrarsi per tradizioni culturali, religiose e politiche’. Un episodio è un episodio, non va generalizzato; ma soprattutto non va sminuito nella sua gravità, perché segnala che i fantasmi del passato non sono sconfitti per sempre”, conclude Della Vedova.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia