Cronaca
i dati

Bomba d'acqua nel lecchese e forti temporali in Valtellina, ma quanto ha piovuto?

Il maltempo ha colpito duramente la Provincia di Lecco.

Bomba d'acqua nel lecchese e forti temporali in Valtellina, ma quanto ha piovuto?
Cronaca 08 Settembre 2022 ore 10:12

Sulla provincia di Lecco si è scatenato l'inferno tra nella notte tra martedì 7 e mercoledì 8 settembre 2022.

Come riportano i colleghi di Prima Lecco, una bomba di acqua e grandine si è abbattuta sul capoluogo e sui paesi limitrofi provocando gravissimi danni tra allagamenti e automobilisti intrappolati nei sottopassaggi.

È andata meglio in Provincia di Sondrio dove i danni sono stati contenuti e soprattutto la quantità d'acqua è stata notevolmente inferiore. Il picco di pioggia caduta nella notte trascorsa in Provincia di Lecco è stato quello registrato a Olginate di 94mm, in Valtellina invece il massimo si è verificato a Bormio con 36.1mm.

Allagamenti e automobilisti intrappolati nei sottopassaggi

Decine le chiamate alla centrale operativa dei Vigili del fuoco in piazza Bione e i pompieri hanno messo in campo uomini e mezzi straordinari per far fronte all'emergenza. Una emergenza per altro annunciata visto che ieri la Protezione civile regionale aveva emesso una allerta meteo arancione per il nostro territorio prevedendo l'arrivo di un'ondata di forti temporali. 

Fulmini, tuoni, pioggia torrenziale e chicchi di grandine hanno creato problematiche importanti. Come detto in campo sono scesi i pompieri lecchesi che   hanno  schierato una autopompa, un mezzo Polisoccorso, un fuoristrada con carrello motopompa. Non solo ma sono stati attivati anche i distaccamenti di Valmadrera con autopompa e fuoristrada con carrello motopompa e Merate con autopompa e fuoristrada con carrello motopompa.

Diversi gli  interventi  per prosciugamenti e rimozione  di ostacoli dalle carreggiate. Ben quattro le persone  finite nei sottopassi allagati nella Lecco Ballabio, a Lecci ì via Buozzi, sempre a Lecco in corso Carlo Alberto e a Calolzio via Mazzini, che sono state tratte in salvo dai Vigili del fuoco.

 

Ma quanto è piovuto?

Secondo il centro Meteo Val San Martino  i maggiori accumuli pluviometrici registrati sono stati
94 mm a Olginate
77mm a Erve
81mm a Capanna Monza
82mm a Valmadrera
67mm a Lorentino
68mm a Pontida
116mm a Galbiate (stazione CML)

Notevole anche le raffiche durante i temporali con ben 67km/h di massima a Olginate.

Secondo il Centro Meteo Lombardo invece questi i valori principali per la Provincia di Sondrio.

36.1mm a Bormio

10.7 mm a Montagna in Valtellina

22.4 mm a Sondalo

17 mm a Sondrio

23.6 mm a Villa di Tirano

8.6 mm a Tirano

10.7 mm a Talamona

E oggi cosa ci aspetta?

Secondo il bollettino della Protezione Civile nel corso della mattinata di oggi  è "atteso il transito della parte più attiva della perturbazione atlantica con successivo allontanamento nel corso del pomeriggio, al quale seguirà un progressivo miglioramento ad iniziare da Ovest. Nelle prime ore del giorno maltempo diffuso con piogge da deboli a moderate sulla pianura, fino a localmente forti nelle zone in prossimità delle prealpi; fenomeni intensi e persistenti lungo la fascia prealpina centro-orientale, tendenti col passare delle ore ad un'attenuazione a partire dai settori più occidentali. Fino alle ore 12 è prevista la fase più acuta del maltempo, durante la quale sarà possibile la formazione di temporali, localmente a scarsa mobilità e dunque persistenti, più probabili sui settori prealpini; i fenomeni temporaleschi saranno meno probabili, e dunque le piogge associate meno intense, sui settori più settentrionali e su quelli più meridionali della Regione. Le cumulate maggiori di pioggia saranno sulle aree occidentali nelle prime sei ore della giornata e sulle aree centro-orientali tra le 6 e le 12el corso del pomeriggio rapido miglioramento con generale attenuazione dei fenomeni, salvo residui piovaschi su Alpi e Prealpi orientali, e sulla bassa pianura orientale. Venti meridionali deboli o al più moderati, in rotazione da Ovest nella seconda parte del giorno".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie