via dei palazzi

Bonus facciate a Sondrio: “Grande opportunità per i proprietari”

La riqualificazione degli edifici è il primo passo per la valorizzazione della zona a beneficio dei residenti e in chiave turistica.

Bonus facciate a Sondrio: “Grande opportunità per i proprietari”
Sondrio, 13 Novembre 2020 ore 10:44

L’asse viario più antico della città che diventa un percorso monumentale, la sua valorizzazione che passa attraverso la riqualificazione, edilizia e urbanistica, le iniziative e gli eventi: il progetto sviluppato dall’Amministrazione comunale per la “Via dei Palazzi” sta suscitando grande interesse sia tra i residenti che in chiave turistica.

Bonus facciate

Il lockdown non ha consentito di organizzare gli incontri con i proprietari degli immobili, ma in questi mesi sono stati compiuti passi significativi, anche in considerazione delle facilitazioni garantite dalla legge sul bonus facciate. Nei giorni scorsi, con una lettera a firma dell’assessore all’Urbanistica Carlo Mazza, i proprietari sono stati aggiornati rispetto all’iniziativa promossa dall’Amministrazione comunale e, nella fattispecie, sull’analisi tecnica ed economica commissionata a un professionista, relativa al recupero delle facciate degradate degli edifici, 19 in totale: uno strumento conoscitivo che può essere di supporto a chi intende adeguare i propri immobili lungo la via. ≪Grazie a questa legge si aprono grandi opportunità per chi è intenzionato a riqualificare gli edifici – spiega l’assessore Mazza -: naturalmente la scelta di intervenire dipende da molti fattori, ma gli incentivi fiscali che ci auguriamo vengano prorogati anche nel 2021 rappresentano uno stimolo per mettere in atto un processo virtuoso. È indubbio che un piano di intervento lungo tutta la via darebbe grandi risultati≫. L’analisi evidenzia davanzali, cornici e portali da ripulire, antichi archi coperti da intonaco da scoprire, cavi elettrici da riposizionare, oltre ad una serie di manifestazioni di degrado comuni a tutte le facciate. Una zona riconosciuta di grande pregio, storico e architettonico, oggetto di una tesi di laurea di studenti della Facoltà di architettura del Politecnico di Milano che l’Amministrazione comunale ha coinvolto nel progetto.

VIa dei Palazzi

La “Via dei Palazzi” si snoda lungo l’antico tracciato della Valeriana che attraversava Sondrio per proseguire fino a Tirano: parte dal quartiere di Cantone, passando per le vie Longoni, Angelo Custode e Lavizzari fino a piazza Quadrivio. L’obiettivo dell’Amministrazione comunale è quello di valorizzarla, affinché venga apprezzata sia dai residenti che dai turisti: in quest’ottica la “Via dei Palazzi” è stata inserita tra le priorità a livello urbanistico con un intervento già programmato nell’ambito del Daie, il Documento di analisi dell’illuminazione esterna, approvato l’estate scorsa, che per il centro storico prevede una particolare attenzione sia sulla qualità estetica dell’impianto che sugli effetti illuminotecnici. Il positivo riscontro ottenuto con l’iniziativa inserita nell’ambito di “Formaggi in piazza”, nel 2019, che quest’anno non è stato possibile riproporre, conferma l’importanza strategica della zona nell’ottica della trasformazione di Sondrio in città turistica.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia