Brilli al volante, in cinque nei guai

Secondo i dati della Polstrada il fenomeno è in crescita

Brilli al volante, in cinque nei guai
Cronaca 18 Settembre 2017 ore 13:23

Brilli al volante, cinque automobilisti beccati dalla Polizia stradale. Quattro sono anche stati denunciati a piede libero.

La Polstrada contro gli automobilisti brilli al volante

Nella notte tra sabato 16 settembre e domenica 17 settembre gli agenti della Sezione Polizia Stradale di Sondrio e del dipendente Distaccamento di Mese hanno proceduto al controllo di  35 autoveicoli e sottoposto i conducenti ad accertamento con idonee apparecchiature che rilevano lo stato di ebbrezza. In totale sono 5 le patenti ritirate . In quattro casi è anche scattata la denuncia a piede libero con l'accusa di guida in stato di ebbrezza. Nei guai sono finiti un quattro automobilisti di età compresa tra i 24 e i 53 anni. Si erano messi alla guida con un tasso alcolemico superiore a 0,80 grammi per litro. Patente ritirata anche per un trentenne sorpreso al volante con un tasso alcolemico superiore al consentito ma inferiore ai 0,80 g/l. Nei suoi confronti è stata emessa una sanzione amministrativa di  532 euro con sospensione della patente per un periodo compreso tra i 3 e i 6 mesi.

Un fenomeno in crescita

Secondo i dati forniti dalla Polizia stradale, il fenomeno della guida in stato di ebbrezza è in crescita. Dall’inizio di quest’anno ad oggi sono state infatti accertate 89 violazioni per guida in stato di ebbrezza, 15 in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Necrologie