Menu
Cerca

Centro Studi Storici Valchiavennaschi: è tempo di assemblea

La location quest'anno sarà Campodolcino

Centro Studi Storici Valchiavennaschi: è tempo di assemblea
Cronaca 31 Agosto 2017 ore 16:58

Domenica 3 settembre alle ore 10,30 in una sala del ristorante Tambò a Motta di Campodolcino si terrà la 54a assemblea dei soci del Centro di studi storici valchiavennaschi.

Il programma

Dopo il saluto del sindaco Enrica Guanella, il presidente Guido Scaramellini ripercorrerà l’attività svolta dall’associazione nell’anno sociale da poco trascorso e parlerà dei programmi futuri del sodalizio che, oggi, conta un migliaio di soci. Seguiranno il rendiconto finanziario del segretario cassiere Cristian Copes e brevi relazioni storiche di Gregorio Luigi Fanetti sulla statua della Madonna d’Europa, di Guido Scaramellini su don Re e la Casa alpina e di Cristian Copes sul regolamento d’alpeggio a Motta nel 1577.

La Messa e il pranzo

Grazie alla disponibilità del parroco di Madesimo don Antonysamy Benedict, la santa Messa sarà celebrata alle ore 9 nella chiesa di Sant’Ermagora a Motta da don Filippo Paravicini Bagliani. Dopo il pranzo al ristorante Tambò si terranno visite guidate al Calvario, alla chiesa, alle case più antiche dell’alpeggio, alla statua della Madonna d’Europa, alta ben 13,5 metri, e al lago Azzurro, a cui nel 1888 il poeta Giosue Carducci dedicò una poesia.

Necrologie