Tirano

Chiusa la rassegna Estate alternatTiva

Un grande successo.

Chiusa la rassegna Estate alternatTiva
Tiranese, 17 Settembre 2020 ore 06:00

Laboratori, spettacoli e mini-corsi per bambini e ragazzi.

Chiusa la rassegna Estate alternatTiva

Si è chiusa la prima settimana di settembre la rassegna Estate alternatTiva, il ricco programma di laboratori, spettacoli e mini-corsi rivolti a bambini e ragazzi organizzato dal Comune di Tirano in collaborazione con il Consorzio turistico. Dalla fine di luglio all’inizio di settembre bambini e ragazzi, tiranesi e non, hanno sperimentato lo yoga all’aria aperta, le percussioni, la pittura en plein air, scoperto i segreti dietro l’obiettivo di una macchina fotografica, ascoltato storie in giardino. Oltre cinquanta appuntamenti si sono susseguiti dal 27 luglio al 4 settembre e hanno coinvolto circa 80 famiglie e 150 bambini e ragazzi per un totale di più di 350 presenze nei laboratori e 200 presenze negli spettacoli nel corso dell’estate. Preziosa la collaborazione con la libreria Tiralistori di Tirano, che ha organizzato quattro appuntamenti con l’illustratrice Ilaria Demonti.

Esperti

Numerosi gli esperti locali che hanno ideato e condotto i laboratori: Federico Maio per le percussioni, Antonella Della Bosca per quelli artistici, Nicole Cometti ha condotto i corsi di yoga al parco, Giulia Canali ha proposto attività creative per i piccoli, Antonella Brinafico ha guidato i ragazzi in giro per la città cercando scorci adatti alla pittura en plein air, Antonella Catalano ha tenuto due mini-corsi di fotografia, Sara Signorelli ha guidato come volontaria il corso di cucito. La cooperativa S.Michele, infine, ha curato il corso di psicomotricità rivolto ai bambini piccoli. Estate alternatTiva ha visto anche la presenza degli artisti di strada del Magico Crocevia, che hanno tenuto due laboratori mentre la compagnia inauDita di Brusio in collaborazione con il Teatro Festival Valtellina e Zanubrio Marionette hanno presentato i loro spettacoli molto seguiti.

Storie

Il mercoledì mattina, invece, appuntamento fisso con le Storie in giardino, momenti di lettura ad alta voce curati dalla Biblioteca Arcari con il prezioso aiuto dei Volontari della cultura. I laboratori hanno riscosso un grandissimo successo, soprattutto nella fascia dei piccoli (3-5 anni) e dei bambini della scuola elementare. Diverse sono state le proposte anche per i ragazzi e le ragazze delle scuole medie, che hanno risposto molto bene, mentre i ragazzi delle superiori hanno partecipato a uno dei due mini-corsi di fotografia. La rassegna è stata coordinata da Veronica Bombardieri.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia