Come misurare l’aspettativa di vita di un pneumatico?

Mentre si selezione un set di pneumatici è bene controllare alcuni punti

Come misurare l’aspettativa di vita di un pneumatico?
03 Gennaio 2019 ore 07:00

I pneumatici sono da sempre il punto di contatto tra l’asfalto stradale e la vettura, Questo involucro di gomma flessibile e resistente, è composto da un composto che con il passare del tempo si consuma e riduce la tenuta di strada durante il suo utilizzo. I pneumatici sono la fonte principale di presa che qualsiasi veicolo utilizza per indirizzare la traiettoria durante il movimento.

La selezione di un buon set di pneumatici è un criterio importante, ed è sicuramente l’elemento chiave per comprendere l’aspettativa di vita di un pneumatico. Mentre si selezione un set di pneumatici, è bene controllare alcuni punti per verificare l’aspettativa di vita di quel set di pneumatici.

Grazie agli esperti di Oponeo, abbiamo racchiuso in questa breve guida cosa verificare prima dell’acquisto. Una volta che si è raggiunto il sito internet di Oponeo, si può visionare tutta la gamma di pneumatici a disposizione per l’acquisto. Nel giro di qualche giorno, mediante il servizio di consegna scelto, si potrà ricevere presso la propria abitazione o presso uno dei gommisti convenzionati il set di gomme acquistato.

Come verificare l’aspettativa di vita?

  • La prima cosa da considerare per questa verifica, è quale tipologia di pneumatico si è preso in considerazione. I pneumatici tubeless sono l’opzione migliore tra cui scegliere,  in quanto è una versione sicuramente avanzata e più sicura rispetto ai tradizionali pneumatici. I pneumatici tubeless, a contrario dei tradizionali, non hanno una camera d’aria al loro interno. Quando si bucano i pneumatici tradizionali, la fuoriuscita di aria comporta una perdita del controllo del veicolo. Proprio per questo, scegliere dei pneumatici tubeless permette di poter utilizzare per più tempo il modello scelto.
  • La pressione dei pneumatici, è un altro particolare da visionare. Sebbene il veicolo sia in buone condizioni, la pressione dei pneumatici sono un fattore che può portare a una serie di problematiche. Una scorretta pressione, può influire anche sulle prestazioni complessive della vettura. La pressione non deve essere troppa o troppo poca. In entrambi i casi, per massimizzare il rapporto tra prezzo e tenuta di strada è sempre meglio verificare che sia presente una corretta pressione di tutti i pneumatici. Per verificare questo fattore, è bene controllare manualmente e non affidarsi ai sensori di pressione.
  • La qualità del pneumatico. La durata di un pneumatico dipende anche dalla qualità del pneumatico stessa. Il battistrada gioca un ruolo importante nel misura le prestazioni di un pneumatico e la sua durata. I pneumatici rigenerati ad esempio, sono sempre un pericolo per la propria sicurezza e non dovrebbero essere considerati. La qualità della gomma utilizzata per la realizzazione del pneumatico, coincide quasi sempre con la durata dello stesso.

In molti casi non è importante spendere di più per un pneumatico, ma è bene scegliere un pneumatico di buona qualità e che sia in grado di garantire ottime prestazioni durante il loro utilizzo. L’usura del battistrada può portare a livelli di rumorosità più alta e a una minore trazione su superfici bagnate. Quindi, quando si notano questi due fattori è bene verificare se è il caso di procedere alla sostituzione oppure no.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia