Sondalo

Comincia la stagione culturale del Villaggio Morelli

Sabato il convegno sulla Stele di Migiondo.

Comincia la stagione culturale del Villaggio Morelli
Cronaca Alta Valle, 07 Luglio 2021 ore 06:30

ll Villaggio Morelli di Sondalo riapre le porte ai visitatori per l’undicesima stagione culturale promossa dall’Associazione culturale Terraceleste, in collaborazione con il Comune di Sondalo, l’azienda ospedaliera Valtellina e Alto Lario e l’Apt Sondalo e con il patrocinio del FAI Delegazione di Sondrio. La stagione culturale al Villaggio Morelli sarà inaugurata da un importante appuntamento, il convegno sulla Stele di Migiondo, che rimarrà esposta nel Museo dei Sanatori con un apposito allestimento. L’importante reperto dell’Età del Rame, dalle caratteristiche inusuali per la Valtellina essendo una stele recante insegne maschili e la più grande per dimensioni, costituisce uno dei più significativi reperti di archeologia preistorica della Lombardia.

Calendario

Il calendario 2021 conferma le visite guidate al Villaggio Morelli, in programma il sabato pomeriggio, a partire dal 17 luglio, fino al 21 agosto. Esperti di architettura, botanica e paesaggio accompagneranno i visitatori alla scoperta del complesso monumentale e paesaggistico dell’ex Sanatorio più grande d’Europa. Al termine delle visite guidate i visitatori potranno fermarsi e partecipare alle consuete conferenze, in programma alle ore 18, presso l’aula magna del III padiglione dell’Ospedale di Sondalo, inserite nel ciclo "Sondalo incontra..." giunto alla XIII edizione. Il primo evento sabato 10 luglio, sarà "Il gigante sepolto", sulla Stele di Migiondo.

Altri incontri

Seguiranno sabato 17 luglio la conferenza dal titolo "Il paesaggio sonoro" di Martino Mocchi (Politecnico di Milano); mentre sabato 31 luglio, Martina Ferlisi, economista e storyteller, presenterà il suo reportage narrativo "Meglio di un romanzo: il Villaggio Morelli", vincitore della speciale classifica del Festival della Letteratura di Mantova 2021. Ultima conferenza in calendario, sabato 7 agosto con Francesco Pace, geologo e archeologo, "Le incisioni rupestri di Grosio, storia di una scoperta. Nascita dell’Istituto Archeologico Valtellinese". Si ricorda inoltre che da domani giovedì 8 luglio al 28 agosto, è aperto il Museo dei Sanatori, tutti i giovedì, venerdì e sabato dalle ore 14.00 alle 18.00.

 

Necrologie