Cronaca
spaccio nei boschi

Con la droga in auto lungo la Statale 38, arrestati due giovani

Operazione dei Carabinieri in Bassa Valle.

Con la droga in auto lungo la Statale 38, arrestati due giovani
Cronaca 05 Agosto 2022 ore 18:10

I Carabinieri del N.O.R. - Sezioni Operativa e Radiomobile della Compagnia di Sondrio hanno tratto in arresto in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti due ragazzi di origine marocchina di 25 e 20 anni, irregolari sul territorio nazionale e senza fissa dimora.

Indagini dei carabinieri

L'operazione è frutto dell'attenzione particolare posta da tempo dai Carabinieri della Compagnia di Sondrio sul fenomeno del cosiddetto spaccio nei boschi, anche a seguito delle numerose segnalazioni pervenute da cittadini residenti nella zona.

Segnlazione dei cittadini

Il continuo via-vai di persone, per lo più tossicodipendenti, nelle zone boschive della bassa valle per acquistare sostanze stupefacenti è infatti un problema noto che genera forte stato di allarme e preoccupazione nella popolazione. L'impegno profuso ha prodotto negli ultimi mesi diversi arresti e così anche ieri i militari della Sezione Operativa, con l'ausilio del personale in divisa della Sezione Radiomobile, all'esito di una prolungata attività di controllo del flusso veicolare sulla SS 38 dello Stelvio, hanno operato fermando in prossimità del comune di Talamona un’utilitaria con all'interno i due soggetti.

A seguito della perquisizione veicolare, sono stati rinvenuti occultati, all'interno dal vano motore, 50 grammi di cocaina, verosimilmente destinati ad essere venduti al dettaglio in vari punti delle montagne vicine. Pertanto, i due giovani, privi anche di documenti d'identificazione e di patente di guida, sono stati arrestati e tradotti in carcere, dove sono stati posti a disposizione dell'Autorità Giudiziaria di Sondrio.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie