Controlli in Valtellina dopo il crollo del Ponte Morandi

Le verifiche erano già partite dopo la tragedia sulla Superstrada Lecco-Milano.

Controlli in Valtellina dopo il crollo del Ponte Morandi
Cronaca 21 Agosto 2018 ore 10:08

Controlli anche in Valtellina e Valchiavenna dopo il crollo del Ponte Morandi a Genova. Iniziative di verifica partite già dopo la tragedia di Annone, sulla Superstrada Lecco-Milano.

Ponti in Valtellina: l'intervento della Prefettura

Il prefetto di Sondrio, Giuseppe Mario Scalia, ha reso noto quanto fatto in questi due anni per garantire la sicurezza e il monitoraggio di ponti e viadotti. "Ad ottobre 2016, dopo il tragico evento del crollo del ponte di Annone, il sottoscritto ha interessato sia la Regione, sia tutti i Sindaci della Provincia , sia Anas e la Polizia Stradale, al fine di porre in essere un monitoraggio e una ricognizione per verificare lo stato manutentivo delle infrastrutture stradali di tutta la Provincia", ha spiegato.

L'attenzione non si è fermata

Il prefetto aggiunge: "Successivamente, con una ulteriore nota a febbraio 2017 è stato richiesto ai vari Enti competenti di fornire notizie ed utili elementi in ordine alle eventuali iniziative che si intendano realizzare per rimuovere le possibili anomalie riscontrate. Il monitoraggio ha interessato tutti i Sindaci, alcuni dei quali hanno valutato le criticità al fine di eliminarle, stanziando i fondi necessari ed effettuando già alcuni lavori. Altri hanno segnalato la mancanza di fondi per intervenire sulle criticità".

Interventi già prima del crollo del Ponte Morandi

Alcuni Comuni avevano già previsto interventi di verifica e manutenzione anche prima della tragedia di Genova. In particolare, hanno pianificato o eseguito opere i Comuni di Aprica, Castello dell'Acqua, Forcola, Gordona, Grosio, Livigno, Morbegno, Piateda e Prata Camportaccio. Dal canto suo, il responsabile Area Compartimentale dell’Anas, ingegner Marco Bosio, ha scritto alla Prefettura spiegando che vengono eseguiti periodicamente sopralluoghi e che non sono mai state riscontrate criticità.

Necrologie