L'evento

Coppa del Mondo di sci: il piano per la sicurezza

Senza pubblico e autorità non sembrano esserci particolari problematiche.

Cronaca Alta Valle, 02 Dicembre 2020 ore 14:49

E’ pronto il piano per garantire la sicurezza in occasione del doppio appuntamento con la Coppa del Mondo di sci in programma sabato 5 domenica 6 dicembre 2020 sulle piste di Santa Caterina Valfurva.

Coppa del Mondo, pochi i problemi di sicurezza

Se ne è parlato questa mattina, mercoledì 2 dicembre 2020, nell’ambito della riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica convocata dal prefetto che ha dato la parola al Sindaco di Valfurva e al referente della FISI per avere un quadro dettagliato relativo all’organizzazione dell’evento sportivo di rilievo internazionale. E’ stato precisato che si seguirà il modello sperimentato con successo in occasione degli analoghi eventi della Coppa del Mondo di Bormio, con il vantaggio che le gare di quest’anno, dovendosi svolgere in assenza di pubblico e di personalità, non sembrano destare particolare preoccupazione sul fronte della sicurezza pubblica. Con le forze dell’ordine che sono comunque pronte per svolgere il servizio. In considerazione della pandemia in atto, sono stati individuati per il personale e i circa 200 atleti in gara appositi protocolli anticovid già validati dall’Ats della Montagna. Tutti gli atleti saranno alloggiati presso le strutture alberghiere di Santa Caterina Valfurva e la FISI ha fatto presente che ci sarà il supporto di circa 200 unità di personale aggiuntivo (maestri di sci) per le necessarie attività di manutenzione diurna e notturna delle piste.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità