Menu
Cerca
Teglio

Corse virtuali, la scoperta di un tellino

Patrick Donchi fa parte del team del Virtual Racing Team.

Corse virtuali, la scoperta di un tellino
Cronaca Tiranese, 30 Novembre 2020 ore 06:00

 

Patrick Donchi, 38 anni di Teglio, fa parte del team del Virtual Racing Team che oggi conta circa 300 iscritti. Lo abbiamo incontrato.

Corse virtuali, la scoperta di un tellino

"Ho cominciato qualche anno fa. Facevo i rally in Valtellina e poi sono subentrati dei problemi fisici per cui correre per davvero è diventato un problema. Allora mi sono avvicinato al Seam Racing, mano a mano la cosa si è fatta sempre più seria. Sono quindi passato sul computer con dei simulatori di guida veri e propri. Nel lockdown ho conosciuto in Internet questi ragazzi di Pistoia e da allora abbiamo iniziato a organizzare campionati a livello italiano. Ci sono concorrenti che arrivano da tutta Italia, attualmente abbiamo tre campionati e tutti e tre vengono trasmessi live su Twitch con commento. Quando io non corro il mio campionato vado a commentare le altre gare. In questo modo, creando poi eventi aperti a tutti, senza limiti di età, siamo cresciuti in modo importante. Nel nostro gruppo può entrare chiunque, abbiamo persone di diverse fasce d’età".

L'ingresso

Come fare per entrare? "Il sito www.virtualracingteam.it consente di entrare nella nostra app. Serve solo avere un computer performante per poter iniziare a gareggiare. C’è la possibilità di confrontarsi a voce e ci sono le indicazioni per iscriversi ai vari campionati. Il 19 dicembre avremo una endurance di due ore sul circuito di Imola con massimo 70 iscritti e con trasmissione live e commento". Chiunque sia appassionato può provare, l’iscrizione è assolutamente gratuita, basta attrezzarsi con strumenti che si possono trovare anche nei vari mercatini dell’usato. "Diamo anche consigli ai nuovi arrivati per correre al meglio coi simulatori di guida. Poi nei simulatori abbiamo i dati tecnici reali, quindi facciamo tutto il set up della vettura che si sceglie. Diamo consigli di ogni genere". Quindi un’opportunità in più per gli appassionati valtellinesi di rally e auto da corsa.

Necrologie