Aprica

Corvi ancora contro il Governo

Le parole del sindaco.

Corvi ancora contro il Governo
Cronaca Tiranese, 04 Dicembre 2020 ore 07:00

Nuova nota.

Corvi ancora contro il Governo

Dario Corvi, sindaco di Aprica, torna sulla questione impianti chiusi con una nuova nota, in cui evidenzia una contraddizione. “Centri commerciali e piste da sci. Storie di ordinaria follia. Mentre con grande leggerezza si chiudono gli impianti di risalita e l’economia della montagna, con altrettanta leggerezza si aprono i centri commerciali. Oggi avrei voluto avere il piacere di accompagnare una delegazione del Governo e della Consulta Tecnico Scientifica prima sulle piste da sci di Sankt Moritz, regolarmente aperte e senza alcun assembramento, poi al centro commerciale Maximo di Roma, nel pieno delirio”.

Montagna dimenticata

“Ma questo confronto diretto nessuno lo farà. La verità è che i centri commerciali pesano più di noi montanari e il livello di accettabilità di rischio del contagio rispetto alle ragioni dell’economia non dipende da fattori scientifici, come ci dimostrano le immagini delle code da Primark. Peraltro sarebbe stato più corretto aprire il commercio locale e tenere chiusi i centri commerciali, per contribuire alla sopravvivenza dei piccoli negozi. E stiamo certi che se dovesse arrivare la terza ondata sarà colpa dello sci e della scuola, non dei centri commerciali e dei trasporti”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità