Cronaca
in ospedale

Da cacciatore a preda, 67enne caricato e ferito da un cinghiale

Nel corso della mattinata di ieri, domenica 31 ottobre 2021, un cacciatore 67enne è stato brutalmente caricato e ferito da parte di un ungulato. Il fatto si è verificato nelle campagne di Ottiglio e più precisamente a Camagna Monferrato, in Piemonte.

Da cacciatore a preda, 67enne caricato e ferito da un cinghiale
Cronaca 01 Novembre 2021 ore 11:12

Nelle campagne di Ottiglio, a Camagna (Monferrato), un cacciatore 67enne è stato caricato e ferito dall'attacco di un cinghiale. Ne danno notizia i colleghi di PrimaAlessandrio.it.

Caricato e ferito da un cinghiale, cacciatore ricoverato in ospedale

Un attacco improvviso da parte di un cinghiale, mentre si trovava nei boschi per una battuta di caccia con amici. Nel corso della mattinata di ieri, domenica 31 ottobre 2021, un cacciatore 67enne è stato brutalmente caricato e ferito da parte di un ungulato. Il fatto si è verificato nelle campagne di Ottiglio e più precisamente a Camagna Monferrato, in Piemonte.

Il cacciatore 67enne, a seguito dell'attacco da parte del cinghiale, è stato trasportato e ricoverato all’ospedale di Asti. Sul posto è prontamente intervenuta l'équipe medica del 118. A dare l'allarme sono stati gli amici del 67enne, i quali hanno poi abbattuto l'animale. Il cacciatore ferito, fortunatamente, non corre pericolo di vita.

Spara al cinghiale, ma lo manca: l'animale lo attacca e lo uccide

Al cacciatore 67enne è andata molto meglio rispetto a quanto accaduto nella mattinata di domenica 20 settembre 2021 quando il 74enne Lazzaro Valle, mentre stava partecipando ad una battuta di caccia nelle campagne di Castelletto d'Orba, ha sparato ferendo un cinghiale che, anziché fuggire, lo ha poi caricato scaraventandolo a terra e procurandogli una lesione all'arteria femorale, rivelatasi fatale. Lanciato l'allarme il 74enne è stato soccorso dagli uomini del 118 e trasportato in ospedale ad Alessandria con l'elisoccorso. Ricoverato in rianimazione nella notte il suo cuore ha poi cessato di battere.

Necrologie