Ruolo educativo

Dal mondo della scuola un appello a salvare il Sondrio Calcio

La lettera del dirigente scolastico Fabio Molinari.

Dal mondo della scuola un appello a salvare il Sondrio Calcio
30 Giugno 2020 ore 09:42

In questi giorni stanno suscitando grande interesse le vicende legate al futuro del Sondrio Calcio. Il destino della squadra locale viene seguita con non poca apprensione anche dal Dirigente Scolastico Fabio Molinari che ha voluto motivare la sua preoccupazione divulgando una lettera rivolta al Prefetto di Sondrio Salvatore Pasquariello.

Ruolo educativo dello sport

Forse qualcuno si domanderà come mai il Provveditore si occupi di questa tematica: è forse un tifoso o uno sportivo? Assolutamente no.
Ma la scuola, che il Provveditore rappresenta nel suo territorio, mette a disposizione del Sondrio Calcio e di molte altre benemerite società sportive tanti giovani che, grazie allo sport, crescono apprendendo i valori della correttezza, del rispetto, della sana competizione. E si rafforzano nel fisico per consolidare anche la loro preparazione mentale.
Per questo sono preoccupato per la sorte di questa squadra, perché essa ha un ruolo educativo nei confronti di molti studenti ed è importante che possa continuare ad esercitare tale ruolo.
Per questo mi permetto di unire la mia voce a quelle di altri ed a lanciare un accorato appello affinché un gruppo illuminato di imprenditori o di soggetti dotati della buona volontà e delle necessarie risorse, continuino a garantire la sopravvivenza della squadra.
L’educazione dei giovani passa anche dall’attività sportiva e questo Ufficio intende promuoverla sempre di più come strumento di potenziamento dell’offerta formativa delle nostre scuole.
Mi auguro che l’impegno profuso in questi anni per dare a Sondrio una squadra di calcio di ottimo valore possa proseguire anche per il futuro!

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia