E’ diventata un libro la storia del cane Nepal, alpinista a 4 zampe

Questa sera la presentazione a Sondrio.

E’ diventata un libro la storia del cane Nepal, alpinista a 4 zampe
Sondrio, 05 Dicembre 2019 ore 09:01

La straordinaria storia del cane alpinista Nepal è diventata un libro. Il suo padrone e compagno di scalate Andrea Scherini di Poggiridenti ha infatti deciso di raccontare questo speciale legame nel volume dal titolo "Il mio amico Nepal". Il libro, scritto a quattro mani con Salvatore Vitellino.

Oggi la presentazione del libro dedicato a Nepal

Il libro sarà presentato questa sera, giovedì 5 dicembre, alle ore 21 nella Sala Besta della Banca Popolare di Sondrio. A organizzare l’evento sono il Cai Sezione Valtellinese di Sondrio presieduto da Paolo Camanni e la Fondazione Luigi Bombardieri, guidata da Angelo Schena. La serata è infatti inserita nel ciclo di incontri "La sfinge alpina".

Le imprese del cane alpinista

Andrea e Nepal sono due scalatori. Insieme hanno conquistato molte vette, spingendosi fin oltre i quattromila metri d’altitudine. Il capocordata è sempre Nepal, che avanza legato all’imbracatura del compagno di viaggio, a due o tre metri di distanza, diligente e senza paura. E pensare che Nepal, splendido esemplare di lupo cecoslovacco, è nato al mare, a Genova, e ha incontrato le grandi altitudini soltanto perché Andrea, che la montagna ce l’ha nel sangue, ha deciso di prenderlo con sé.
Nella neve le loro sei impronte si confondono e raccontano l’eccezionale storia di uno speciale, piccolo branco.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie