Menu
Cerca
Valdidentro

Ecco che arriva Radio Corda

Una ventina di giovani protagonisti dello strumento radiofonico parrocchiale.

Ecco che arriva Radio Corda
Cronaca Alta Valle, 29 Aprile 2021 ore 08:00

Si definiscono “tessitori di reti comunitarie”. Sono una ventina di giovani della Comunità Pastorale di Valdidentro, ideatori di Radio Corda, frequenza, 88.5, lo strumento radiofonico parrocchiale, un battito del cuore, in onda ogni mercoledì sera. La diciottesima puntata ha presentato un nuovo format sullo stile di un podcast, e novità, sempre per attirare. Il progetto nasce dalla volontà di restare connessi alla propria comunità, con un appuntamento settimanale di intrattenimento, di chiacchiere comunitarie. Mascotte? Un simpatico coniglio. Come uso il mio tempo. Quanto so ridere di me e dono allegria alla mia anima. Quanto sono contento di ciò che ho. Cosa mi sporca. Quale è il mio tesoro. Ecco alcuni titoli delle ultime trasmissioni. Ogni giovane ha trovato un suo ruolo: chi dona il suo tempo alla scoperta di aneddoti sulle chiese, chi cerca persone da intervistare, chi prepara un Tg delle ‘cose belle’, chi registra intermezzi musicali, chi dona la sua voce come speaker e chi si occupa della regia. Un insieme eterogeneo, una piccola trasmissione in continua evoluzione.

Tematiche

Didattica a distanza, DAD, pro e contro, il tema di mercoledì scorso, con testimonianze di studenti universitari Martina Apollonio, Anna Trabucchi, della psicologa Cristina Dettin, della professoressa Daniela Valzer. Da esperienza estenuante, a esperienza eccezionale, perché consente di mantenere un legame continuativo coi ragazzi, alimentando il sentimento di appartenenza, valorizzando lo stare insieme, il condividere; una DAD di cui però è meglio fare uso circoscritto e limitato. Non è mancato il consiglio finale del parroco, don Mauro Donatini. “Abitiamo la storia; se siamo ripiegati ci schiaccerà ma se alziamo lo sguardo abitandola, potremo trovare soluzioni; la differenza la facciamo noi, nel modo in cui scegliamo come costruirla, aperta alla speranza”. Radio Corda è una grande rete fatta di piccoli fili intrecciati, una corda, quindi, come quella per suonare le campane delle quattro parrocchie della Valle, per annunciare, che seppure distanti e solitari nelle nostre case, vi è un filo che ci unisce: la comunità, che cammina insieme.

Necrologie