Menu
Cerca
Sondrio

Elisoccorso, incontro in Prefettura

Presenti Peraldini e Trabucchi.

Elisoccorso, incontro in Prefettura
Cronaca Alta Valle, 18 Marzo 2021 ore 14:42

In data odierna, il prefetto Salvatore Pasquariello ha ricevuto il sindaco del Comune di Sondalo, Ilaria Peraldini, e il sindaco del Comune di Valdidentro, Massimiliano Trabucchi, in rappresentanza dei sei sindaci dell’Alta Valle. Il prefetto ha fatto preliminarmente presente che a seguito di un esposto pervenuto in Prefettura l’8 marzo 2021 sul decesso per infarto di una persona di Valdidentro avvenuta il 2 marzo scorso, ha presieduto in videoconferenza il successivo 11 marzo il Comitato Provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, al quale hanno partecipato, oltre ai componenti effettivi, anche il direttore sanitario dell’Azienda Socio Sanitaria Territoriale Valtellina e Alto Lario, dottor Paolo Formigoni, il direttore sanitario dell’Agenzia di Tutela della Salute della Montagna, dottoressa Maria Elena Pirola, il direttore dell’Areu 118, dottor Gianluca Marconi e il presidente dell’Ordine dei Medici, dottor Alessandro Innocenti. Il prefetto ha comunicato ai sindaci che, a seguito della riunione, ha interessato della questione la direzione generale presidenza, la direzione generale welfare, la direzione generale territorio e Protezione civile, la direzione generale Enti locali, montagna e piccoli Comuni della Regione Lombardia e l’Agenzia Regionale Emergenza Urgenza della Regione Lombardia, alle quali ha ritenuto di sottoporre, per le rispettive valutazioni del caso, le proposte emerse nel corso del consesso relativamente alle problematiche del sistema di emergenza/urgenza di questa provincia. In particolare, in considerazione della peculiarità del territorio provinciale (montuoso, esteso, articolato, caratterizzato da criticità meteorologiche e viabilistiche), è stato proposto il potenziamento del servizio di elisoccorso rendendolo operativo h. 24 in quanto il servizio di soccorso attualmente fornito dall’elicottero stanziato a Caiolo è operativo unicamente dalle ore 8.00 alle 20.00.

Sindaci

Inoltre, tenuto anche conto che l’elicottero in parola sarebbe comunque a servizio dell’intero territorio regionale come gli altri due che già svolgono la stessa funzione in Lombardia, è stata altresì sottolineata la necessità di potenziare la medicalizzazione in Alta Valle attraverso un’automedica operativa h. 24 che garantirebbe un intervento immediato degli operatori sanitari, oltre ad una seconda ambulanza sempre operativa h. 24. I due sindaci, nel prendere atto delle iniziative già assunte e nelle more di una ripresa delle interlocuzioni con la Regione Lombardia sul futuro della sanità provinciale ed in particolare dell’ospedale Morelli di Sondalo, hanno evidenziato la necessità di riconsiderare, sin da subito, il ruolo baricentrico e fondamentale che ha per l’Alta Valle il citato presidio ospedaliero, chiedendo l’individuazione di soluzioni che, compatibilmente con la complessa gestione dell’emergenza covid, possano far fronte, con la creazione di un “minimo” pronto soccorso, alle prime esigenze di stabilizzazione dei pazienti.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Necrologie
Idee & Consigli