Escursionista morto in Valmalenco

I soccorsi sono intervenuti nelle montagne sopra Lanzada

Escursionista morto in Valmalenco
06 Luglio 2017 ore 20:20

 

Escursionista disperso

Una tragica caduta per l’escursionista morto in Valmalenco. Si è conclusa nel peggiore dei modi la ricerca di un escursionista tedesco del quale nel pomeriggio di oggi si erano perse le tracce nel territorio comunale di Lanzada. Assieme a due connazionali era partito dal rifugio Marinelli per raggiungere la capanna Marco e Rosa lungo la via ferrata.

Allontanato dal gruppo

Per motivi non ancora accertati l’alpinista ha percorso un tratto di cammino da solo, separandosi dagli altri due, che quando non lo hanno più visto sono tornati indietro per capire cosa fosse successo. Resisi conto che qualcosa non andava, hanno subito lanciato l’allarme. Erano passate da poco le 16,30. Sono seguite ore di angoscia e disperazione.

Ritrovamento della salma

Solo in tarda serata il corpo dell’uomo è stato ritrovato, privo di vita, in fondo a un canalone. Sul posto hanno operato i tecnici del 118, gli uomini del Soccorso alpino e del Sagf della Guardia di finanza, che sono riusciti a recuperare la salma dopo un difficile intervento.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia