Aprica

Fancellu si prepara ad Aprica

Pronto per il Giro Under 23.

Fancellu si prepara ad Aprica
Tiranese, 14 Agosto 2020 ore 06:00

Il ciclista della Kometa.

Fancellu si prepara ad Aprica

Alessandro Fancellu, scalatore classe 2000, si sta preparando in Aprica, lavora duro sulle montagne con il sogno del Giro U23. Si prepara scalando il Mortirolo dove è nata la sua passione. Un giorno papà lo portò a vedere la salita del Pirata, narrandone le gesta. Un video su Youtube, la passione immediata ed una carriera che è partita.

Origini

Il comasco di Binago ha uno stretto legame con Aprica. “Mamma Monia è di Aprica, vengo qui da sempre. Anche per questo vorrei fare bene nella tappa che considero di casa, ha un significato speciale. Ho provato il percorso, con le salite di Carona e il Mortirolo da Mazzo. Ieri ho fatto 4 ore oggi ne avevo in programma 6, ma ho avuto un problema meccanico. Recupererò domani. Sono abituato a fare sacrifici. Ricordo quando frequentavo l’Istituto agrario a Limbiate, 2 ore da casa con i mezzi. Mi allenavo la sera al buio con luce e giubbino catarifrangente con i miei genitori che mi venivamo a prendere alla stazione”.

Sogno

“Preparo il Giro U23. Non ho mai fatto classifica in una corsa così lunga – racconta il corridore della Kometa – e non so cosa potrò fare. Al massimo ripiegherò sul piano B, le tappe. Non ho nemmeno un’esperienza pregressa perchè lo scorso anno ero impegnato con la maturità. Io mi sto preparando con impegno, scalo tutte le salite mitiche. Poi vedremo come andrà”. La vicinanza al territorio è testimoniata dall’incontro con l’assessore allo Sport di Aprica, Andrea Negri.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia