allarme

Frana a Chiareggio travolge automobile: tre morti tra cui una bambina, grave bimbo di 5 anni VIDEO

E' accaduto oggi poco dopo le 17.

Frana a Chiareggio travolge automobile: tre morti tra cui una bambina, grave bimbo di 5 anni VIDEO
Sondrio, 12 Agosto 2020 ore 17:52

Una frana si è staccata nel pomeriggio di oggi, mercoledì 12  agosto 2020, in località Chiareggio, in Valmalenco. Secondo quanto si è appreso poco fa ci sono tre vittime, un uomo e una donna e una bambina delle quali non si conoscono le generalità. Grave un bambino di 5 anni. Erano tutti a bordo della stessa auto. Tra le persone coinvolte anche un 49enne trasportato in ospedale in codice giallo.

Tre morti sotto frana a Chiareggio

Si aggrava il bilancio della frana a Chiareggio. L’allarme è scattato alle 17.15 e sul posto sono intervenuti e stanno operando i Vigili del fuoco. La centrale operativa del servizio di emergenza e urgenza sanitaria ha inviato diversi equipaggi di soccorritori: due ambulanze, l’auto con a bordo il medico e l’elicottero decollato dalla base di Caiolo al quale si è poi aggiunto quello fatto intervenire da Como. Mobilitata anche una squadra del Soccorso Alpino oltre ai Carabinieri. Poco dopo le 18.35 è stata confermata la notizia del ritrovamento di due corpi ormai senza vita. Sono quello di una donna Silvia Brocca di 41 anni, e di un uomo, Gianluca Pasqualone, di 45 anni. Poco dopo è stata trovata una terza vittima, una bambina. Ferito un bambino di 5 anni che è stato caricato a bordo dell’elicottero per il trasporto in ospedale a Bergamo in condizioni gravissime. Altre persone sono rimaste coinvolte ma non con ferite gravi, tra oro un 49enne trasportato in ospedale in codice giallo. Si sta ora cercando di capire se sotto i detriti vi siano altre persone.

Foto di Danilo Iannucci, Facebook

6 foto Sfoglia la gallery

UN ALTRO VIDEO

 

SEGUIRANNO AGGIORNAMENTI NON APPENA DISPONIBILI

LEGGI ANCHE: E’ una tiranese la donna trovata morta nell’Adda

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia