Francesco Totti per il Triangolare di Beneficenza a Sondrio

Sabato 20 ottobre l’iniziativa benefica dedicata ai bambini autistici

Francesco Totti per il Triangolare di Beneficenza a Sondrio
Sondrio, 18 Ottobre 2018 ore 06:11

È stato chiamato in causa anche Francesco Totti per il Triangolare di Beneficenza in programma a Sondrio Sabato 20 ottobre al campo comunale di via Gramsci a partire dalle 14.

Sport e inclusione

L’iniziativa rappresenta il primo progetto nato dal tavolo di lavoro dedicato a "Sport e Inclusione" promosso dall’UST. Al torneo prenderanno parte alcuni studenti, rappresentanti dell'UST, delle Forze dell'Ordine, alcuni ospiti dellaCasa Circondariale di Sondrio, giocatori della Nazionale italiana sindaci e diverse autorità.

A favore di ANFFAS

Un appuntamento aperto a tutti il cui ricavato verrà devoluto all’Associazione ANFFAS di Sondrio grazie al rinfresco curato da Coldiretti e con la collaborazione di diverse aziende locali, tra cui la Casa vinicola Nera, il Salumificio Rigamonti e la Cooperativa Melavì.

Maglietta di Totti all’asta

Il pomeriggio all’insegna di sport, inclusione e convivialità, allietato da intermezzi a cura dallo speaker radiofonico Fausto Molinari, prevede anche un’asta benefica durante la quale verranno battute alcune maglie autografate dai giocatori, tra cui quella di Francesco Totti corredata da foto e fascetta.

Momento di festa

Ringrazio tutti coloro che hanno collaborato alla realizzazione di questa manifestazione, nata da una chiacchierata con l’amico tenente colonnello De Ciuceis ha esordito il Dirigente UST, Fabio Molinari –. In questi mesi ho costituito un tavolo di lavoro per lo sviluppo delle attività sportive della provincia il cui coordinamento è affidato a Lorenzo Costa. Nei nostri auspici questo primo evento vuole essere un momento di festa per tutti, dove l’importante non è chi vince ma chi dona un po’ del proprio tempo per una giusta causa: aiutare i ragazzi autistici e le loro famiglie poiché, prendersi cura dell’altro”, è una cosa importante. Fra i giocatori ci saranno studenti, operatori della scuola, Forze dell’Ordine, membri della Nazionale sindaci e alcuni ospiti della Casa circondariale poiché il vero spirito della manifestazione è la sua natura squisitamente inclusiva. Alla giornata sarà presente anche il Prefetto Scalia e rivolgo fin da subito un ringraziamento corale e autentico a tutti quelli che vorranno intervenire”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie