Tirano

Friday for Children, torna il ciclo di incontri dedicati alle famiglie

Anche per il 2021 il Comune di Tirano ha organizzato una serie di serate che saranno online.

Friday for Children, torna il ciclo di incontri dedicati alle famiglie
Cronaca Tiranese, 29 Gennaio 2021 ore 08:00

Anche per il 2021 il Comune di Tirano, per iniziativa dell’assessore alle Politiche sociali e della consigliera delegata all’istruzione, ha organizzato un ciclo di incontri dedicati alle famiglie. Dopo il gradimento delle serate tenute nel 2020 sul primo soccorso pediatrico con il Comitato Provinciale della Cri di Sondrio e l’incontro con l’autrice Giorgia Cozza, quest’anno gli incontri, che saranno on-line, verteranno sugli effetti che l’emergenza epidemiologica ha avuto nella vita delle famiglie, dei ragazzi e dei bambini. Le norme connesse al contenimento del contagio da coronavirus hanno modificato i comportamenti individuali e cambiato la quotidianità del nucleo familiare mutandone le dinamiche e gli equilibri. Come si sono riorganizzati i genitori? Come si recuperano i propri spazi? Come conciliare i tempi vita-lavoro durante l’emergenza sanitaria? Quali sono gli effetti dell’uso continuo dei tablet, pc e cellulari? Strumenti che i ragazzi hanno usato non solo per seguire le lezioni, ma anche per tenersi in contatto con gli amici e per impiegare il tempo lasciato vuoto dalle limitazioni alle attività sportive e ad altri momenti di svago. Ma anche: come sapere cogliere le opportunità che l’emergenza epidemiologica ha offerto?

Marcassoli e Rebucci

Di questi temi parlerà il dottor Claudio Marcassoli, psichiatra, psicoterapeuta e docente di psichiatria forense nelle serate di venerdì 5 e 12 febbraio, che offrirà spunti di riflessione e strumenti per trasformare una limitazione in una opportunità, per gestire i carichi di cura familiari e i nuovi equilibri, per gestire lo stress. Quanto è importante indossare la mascherina e lavarsi le mani? Perché è utile mantenere le distanze ed evitare gli assembramenti? Come esortare i bambini e i ragazzi a continuare a rispettare le regole dopo tutti questi mesi? Come funziona il vaccino? Sarà la dottoressa Chiara Rebucci, specialista in malattie infettive, responsabile clinico area covid ospedale Morelli, venerdì 26 febbraio, che conversando con i genitori, focalizzerà l’attenzione sull’importanza di una corretta comunicazione e informazione ai bambini e ai ragazzi sui rischi dell’emergenza epidemiologica ancora in atto e sull’importanza e sui motivi per continuare ad adottare comportamenti corretti.

5 marzo

La serata di venerdì 5 marzo sarà dedicata agli effetti che l’emergenza epidemiologica ha avuto sui bambini e ragazzi con disabilità e sulle loro famiglie e a offrire strumenti per affrontare le situazioni di criticità. Una quotidianità stabile è spesso uno degli aspetti più significavi della vita delle persone con disabilità e i cambiamenti della routine, accompagnati dall’incertezza della durata e dalla diminuzione dei contatti con figure importanti come gli educatori, volontari, amici, terapisti, possono avere conseguenze serie sia dal punto di vista pratico che emotivo. Come gestire le difficoltà derivanti dall’interruzione della routine e dalla riorganizzazione dei servizi presenti sul territorio? Come riadattarsi ai nuovi ritmi di vita? Quali sono i servizi e le risorse, anche relazionali, a disposizione a dei familiari? La dottoressa Simona Fattorini, psicologa e psicoterapeuta del servizio di neuropsichiatria dell’infanzia e dell’adolescenza presso l’ASST Valtellina Alto Lario e la dottoressa Laura Ferrero, psicologa dello sviluppo e dell’educazione affronteranno questi argomenti in dialogo con le famiglie. Gli incontri sono gratuiti e si terranno tramite la piattaforma Zoom. Per partecipare inviare una mail a bambiniefamiglie@comune.tirano.so.it oppure telefonare al numero 0342.708331, Servizi Sociali del Comune di Tirano.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli