turismo

Gerola e la sua valle per un’estate stupefacente da vivere in completa sicurezza

“Puntiamo ad offrire qualcosa di diverso per rilanciare il paese" spiega il sindaco Rosalba Acquistapace.

Gerola e la sua valle per un’estate stupefacente da vivere in completa sicurezza
Bassa Valle, 07 Agosto 2020 ore 11:46

In un paese che ambisce a mantenersi vivace, che si reinventa, che rinnova l’offerta turistica per soddisfare le nuove esigenze dei turisti, puntando su natura e antiche tradizioni ma aprendosi all’innovazione, la prima estate del dopo pandemia è all’insegna della sicurezza e delle grandi novità.

Nuova immagine

A partire dal brand, dal sito internet, che sarà on line a giorni, e dalla campagna promozionale per arrivare agli eventi e alle iniziative, passando per bacheche e cartellonistica. Impossibile per chi raggiunge Gerola non notare la nuova atmosfera, un paesaggio che si colora di nuove installazioni e di proposte, perfettamente inserite in un contesto naturalistico di grande bellezza. Le balle di fieno colorate e infiorate e i nuovi complementi in legno accolgono i visitatori.

Rilanciare il paese

“Puntiamo ad offrire qualcosa di diverso per rilanciare il paese (spiega il sindaco Rosalba Acquistapace) ma partendo dalla cura e dall’abbellimento del territorio, perché il bello chiama il bello. Vogliamo che Gerola stia al passo con i tempi per intercettare le nuove forme di turismo: le proposte dell’estate vanno in questa direzione per soddisfare i turisti affezionati e attirarne di nuovi, coinvolgendo tutte le fasce di età, bambini, giovani, famiglie e anziani. Dalla nostra abbiamo un territorio unico per la natura e le escursioni, storia e tradizioni da preservare, un contesto di alto valore nel quale inserire una serie di innovazioni che ci auguria- mo possano incontrare il favore della gente”. I primi risultati si sono già visti con un aumento dell’affluenza che ha caratterizzato l’intera settimana, non soltanto sabato e domenica: un inizio promettente per un progetto di più largo respiro che si aprirà sull’autunno e sull’inverno e poi sulla prossima estate. Il coordina- mento di un’agenzia con una lunga esperienza nel settore, Sviluppo Creativo di Morbegno, ha consentito di programmare e organizzare le attività, coinvolgendo associazioni e operatori, di promuovere oltre i confini provinciali la Valgerola, in un lavoro d’insieme per valorizzare l’offerta turistica nel suo complesso.

In sicurezza

Una montagna da vivere in sicurezza è il punto di partenza: sia nel rispetto delle norme sul distanziamento sociale e sull’igiene sia nella fruizione intelligente, attenta alle regole di comportamento, prima e durante le escursioni. Prudenza e buon senso sono fondamentali per vivere esperienze arricchenti ma senza rischi. Gli appuntamenti dell’estate 2020 valorizzano la tradizione ma offrono nuovi spunti per una scoperta del territorio inusuale: dalle escursioni con la guida alpina Cristian “Cinghio” Candiotto, di diversa difficoltà, tra le vette della valle, alle proiezioni dei documentari di Sondrio Festival, dai concerti ai mercatini, alla foto- grafia, alla poesia fino alla settimana dedicata al benessere. Dal 10 al 14 agosto un’immersione guidata nella natura per attivare i sensi ascoltando il proprio corpo e ritrovare se stessi: appuntamenti adatti a tutti con “Mindfulness & Forest bathing”. A questa iniziativa ne è collegata un’altra allo stesso modo innovativa e coinvolgente: a Fenile è stata installata una cupola geodetica, ovvero uno spazio arredato in modalità campeggio, oscurata sui lati per mantenere la privacy, ma trasparente in alto per godere del paesaggio circostante senza filtri. Chi vorrà vivere un’esperienza fuori dal comune non dovrà far altro che prenotare un soggiorno presso l’Infopoint.

Escursioni, alpeggi, storia e cultura

Quattro gli assi principali sui quali sono state costruite le diverse proposte: escursioni, alpeggi, storia e cultura, ospitalità. La valle si racconta attraverso storia e cultura, tra leggenda e realtà: gli antichi borghi, le chiese e le numerose attività dell’Ecomuseo. Oltre ad attività quali il percorso vita tra Gerola, Fenile e Pescegallo, l’arrampicata e Gerolasass, il centro outdoor per l’arrampicata sportiva. Gerola è anche turismo per tutte le età: i bambini possono imparare con i laboratori dell’Ecomuseo, divertirsi con la spiaggia creata sulle rive del Bitto. L’estate in Valgerola promette meraviglie tra esperienze coinvolgenti, iniziative ed eventi per trascorrere in serenità il mese di agosto.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia