Cronaca
Bormio

Grande commozione per la morte di Vittorio Giacomelli

E' mancato improvvisamente.

Grande commozione per la morte di Vittorio Giacomelli
Cronaca Alta Valle, 14 Gennaio 2022 ore 07:00

Chi mai più terrà pulita da neve o sporcizia, la scala di Palazzo De Simoni, come solo lui sapeva fare? Vittorio Giacomelli, 58 anni, è improvvisamente mancato la notte del 5 gennaio; sembra di vederlo sul portone di casa, affacciato sui gradini, dispensare saluti, simpatia. Collaboratore comunale, non lo si vedrà più sul camioncino di Bormio Servizi, o, in tuta arancione catarifrangente, legare la bici in piazzetta San Gottardo, dopo una faticosa giornata lavorativa.

Vitto era un’istituzione. Sempre ai consigli comunali.

L'addio

Al funerale, oltre alla chiesa, la sala Colonne, per contenere i tanti accorsi a confortare la figlia Marta, la sorella Assunta, bibliotecaria, il fratello Paolo già assessore all’Agricoltura. Così don Fabio Fornera. "Rintracciamo il bene fatto da Vittorio che, sapendolo o meno, ha incontrato Gesù. La tua vivacità, riflesso del dono dello Spirito Santo, resterà per sempre".

Necrologie