Cronaca

"Ho sparato a mio padre", ma era un falso allarme

Su Centro Valle il racconto del rocambolesco intervento

"Ho sparato a mio padre", ma era un falso allarme
Cronaca Valchiavenna, 24 Novembre 2018 ore 08:45

«Venite a prendermi, ho appena sparato a mio padre». E’ questo il contenuto di una telefonata effettuata martedì ai Carabinieri di Chiavenna da parte di un uomo di Samolaco.

Scatta l'allarme

Un’affermazione che, alla fine, fortunatamente, non si è dimostrata vera, ma che per qualche tempo ha creato una certa comprensibile apprensione nei militari che si sono precipitati sul posto.

Su Centro Valle il servizio

Sul numero in edicola da sabato 24 novembre il racconto del rocambolesco intervento.

Seguici sui nostri canali
Necrologie