Bormio

I diecimila euro dei Pasquali andranno all’ospedale Morelli

La kermesse non si era potuta fare.

I diecimila euro dei Pasquali andranno all’ospedale Morelli
Alta Valle, 19 Maggio 2020 ore 07:34

Il gesto solidale.

I diecimila euro dei Pasquali andranno all’ospedale Morelli

C’è l’impegno, e un accordo col Comune, da parte dell’Associazione I Reparti di Bormio, a devolvere all’ospedale Morelli, con l’aggiunta propria del 20%, i diecimila euro erogati dall’ente all’associazione per i Pasquali sospesi. Lo ha spiegato il sindaco Roberto Volpato in consiglio comunale. Contrario il consigliere Stefano Bedognè, Gruppo Misto. “Non abbiamo soldi per fare investimenti ma per darli in beneficenza; pur con grande rispetto e amore del gesto e di chi lavora al Morelli, non è corretto: i contributi devono essere concessi su attività essenziali per il paese”.

Sindaco

La risposta del sindaco: “La decisione di sospendere i Pasquali è giunta un mese prima di Pasqua, quando i Reparti avevano già speso e contribuito notevolmente alla realizzazione della manifestazione. Il Comune ha condiviso la richiesta del sodalizio che si impegna a favore dei ricoverati in ospedale che stanno peggio di chi sta a casa”.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia