Cronaca
Lovero

Il Gruppo Alpini ha riproposto la festa in Alpe Guspessa

Dopo due anni di fermo dovuti alla pandemia, ritorno al rifugio comunale intitolato all’alpino Daniele Beccaria.

Il Gruppo Alpini ha riproposto la festa in Alpe Guspessa
Cronaca Tiranese, 25 Luglio 2022 ore 06:00

Il 10 luglio il gruppo Alpini di Lovero, capitanato dal capogruppo Riccardo Cimetti, dopo 2 anni di fermo dovuti alla pandemia, ha finalmente potuto tornare ad organizzare la tradizionale festa in Alpe Guspessa in Comune di Lovero, a quota 1850, dove c’è il rifugio comunale intitolato all’alpino Beccaria Daniele. Grandissima la partecipazione di giovani, famiglie ed amanti della montagna che hanno voluto trascorrere una bella domenica in compagnia degli Alpini che hanno preparato una buonissima polenta taragna con salsicce, cotechino, formaggi vari e la crostata del panificio Zampatti.

Pomeriggio

Il pomeriggio è proseguito poi con il tradizionale torneo di carte e con momenti conviviali di canto accompagnati dal suono delle fisarmoniche. Per la prima volta ha celebrato in quota la messa il parroco don Giovanni Villa. "Il Gruppo Alpini di Lovero - così il sindaco Anna Saligari - è molto unito e coeso grazie anche alla guida di Cimetti che sa coordinare sapientemente. Sono molto fiera del lavoro che il Gruppo Alpini svolge in Comune, non soltanto nell’organizzazione di questa manifestazione ma anche per la collaborazione fattiva con l’amministrazione".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie