Importante riconoscimento per neuro chirurgo della ASST ValtLario

Orgoglio e sottisfazione per i dirigenti.

Importante riconoscimento per neuro chirurgo della ASST ValtLario
Sondrio, 24 Settembre 2018 ore 16:59

E’ Laura Santi, dirigente dell’ASST della Valtellina e dell’Alto Lario, a essere eletta nel nuovo Consiglio Direttivo della SiNch, Società Italiana di Neurochirurgia, principale organizzazione scientifica che dal 1948 promuove il progresso dell’attività neurochirurgica in Italia ed è punto di riferimento e di supporto per gli specialisti in Neurochirurgia.

Direttore “facente funzioni”

La dirigente dell’ASST, che dallo scorso 13 luglio ricopre anche il ruolo di direttore “facente funzioni” della Unità Operativa di Neurochirurgia, in occasione del Congresso Nazionale della Società svoltosi ad Ancona tra il 19 e il 21 settembre 2018 è stata nominata nel Consiglio Direttivo per il biennio 2018/2020 della SiNch, dove già negli ultimi anni ha rivestito il ruolo di segretario in una delle sue sezioni specialistiche.

Dottoressa Laura Santi

Significativo il percorso formativo e professionale di Laura Santi che, laureatasi in Medicina e Chirurgia all’Università di Pavia nel 1994, si è specializzata in Neurochirurgia nel 1999, ha iniziato la sua carriera professionale nel 2000 presso il Policlinico S. Matteo di Pavia ed ha accresciuto la sua esperienza nelle aziende di Legnano, Monza e Sassari oltre ad una breve esperienza presso il Children Memorial Hospital di Chicago, partecipando a numerosi corsi e congressi internazionali, tra cui l’European post-graduate course in pediatric neurosurgery. Dal 2017 è in forza alla Unità Operativa Complessa dell’ASST della Valtellina e dell’Alto Lario.

Onore

“E’ un grande onore far parte del Consiglio Direttivo della Società Italiana di Neurochirurgia – conclude Laura Santi – perchè mi permetterà, oltre che di contribuire a rappresentare le esigenze e le posizioni degli specialisti in neurochirurgia, anche di coinvolgere l’ASST della Valtellina e dell’ Alto Lario e la Unità Operativa di Neurochirurgia di cui sono responsabile in progetti scientifici di rilievo nazionale e, spero, anche internazionale”.

Predominanza maschile

“Sono particolarmente orgogliosa di questa nomina – dichiara Giusy Panizzoli, Direttore Generale dell’ASST – che porta prestigio alla nostra Azienda e offre l’opportunità all’attività degli spcialisti aziendali di essere valorizzata a livello scientifico”.

“Oltre ad essere fattore di grande soddisfazione per l’ASST della Valtellina e dell’Alto Lario di vedere un proprio Direttore scelto a far parte dell’organo direttivo della Neurochirurgia Italiana – prosegue Guido Broich, Direttore Sanitario – desidero esprimere il compiacimento che sia proprio la dr.ssa Santi, alla quale l’ASST ha affidato la propria Neurochirurgia, a conquistare questo riconoscimento, oltretutto in una specialità finora di assoluta predominanza maschile”.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia