"In Brasile non brucia solo l'Amazzonia"

Don Lorenzo Longhi si schiera con Bolsonaro.

"In Brasile non brucia solo l'Amazzonia"
Sondrio, 31 Agosto 2019 ore 06:00

Da don Lorenzo Longhi, missionario sondriese, da 40 anni in Brasile, la testimonianza con l’analisi sull’emergenza nel Paese.

"Sto dalla parte di Bolsonaro"

"Molte altre sono le aree colpite dagli incendi, ma chissà perché non fanno notizia. Gli interessi economici rivolti alla Foresta Amazzonica sono molto forti. Proprio per questo sono convinto che l’enfasi mediatica di questi giorni e tutta la bufera scatenatasi contro il presidente Jair Messias Bolsonaro siano di natura politica. Lo accusano di aver inviato lui stesso i piromani ad appiccare gli incendi. Nulla di più falso. Ricordiamoci che i roghi in Amazzonia ci sono sempre stati anche in passato quando lo Stato era governato da altri presidenti. Perché dunque gettare fango su Bolsonaro?".

SU CENTRO VALLE IN EDICOLA OGGI, SABATO 31 AGOSTO, TUTTA L'INTERVISTA.

Necrologie