In cargo bike fino a Roma

Le parole della protagonista.

In cargo bike fino a Roma
Tiranese, 19 Settembre 2019 ore 07:00

L'esperienza di Elena Soltoggio.

In cargo bike fino a Roma

Da Milano a Roma con cargo bike interamente prodotte in Valtellina, la sfida della vulcanica Elena Soltoggio con Luisa Branchi e Carlo Scaglia è stata vinta. L’abbiamo sentita al termine dell’avventura. "Se dovessi descrivere questo viaggio da Milano a Roma in 8 giorni di pedalate direi: libertà assoluta. A piedi sei ancora più libero, ma il cammino è molto lento. Lo scopo del viaggio oltre a risanare e alleggerire la mente è stato quello di promuovere il nostro territorio, facendolo conoscere tramite le bici cargo Vale di Rinaldi telai. Amo la Valtellina in una maniera smisurata e sono orgogliosa di viverci. La bici è il mezzo che ti dà l’equilibrio perfetto, non hai vincoli di orario e puoi coprire dei lunghi tragitti (circa 100 chilometri al giorno), con la nostra cabriolet abbiamo potuto vivere una Italia da una prospettiva diversa".

Racconto

Quindi "assaporando colori, profumi, paesaggi che da un finestrino di un'auto o di un treno non riusciresti ad immaginare. Io, Carlo e Luisa abbiamo visitato luoghi incantati. Milano, Pavia, Aulla, Prato, Firenze, Scandicci, colline del Chianti, Bagni, Vignoni, Siena, Bolsena, Sutri, Roma! Arrivare alla meta in cargo bike è stato spettacolare. Le bici sono state letteralmente prese d’assalto e le domande sulla loro produzione e paese di origine erano tante. Auguro a Daniele Rinaldi tanta fortuna". Poi la chiosa finale: "Vorrei trasmettere a tutti il mio entusiasmo e dirvi, provate una volta a fare un viaggio in bicicletta al posto dei villaggi turistici! Alla fine del viaggio sarete un po' stanchi fisicamente, ma con una mente carichissima".

Necrologie