Cronaca
in quota

Infortuni in montagna, doppio intervento dei soccorsi

Diverse squadre di soccorritori impegnate.

Infortuni in montagna, doppio intervento dei soccorsi
Cronaca Bassa Valle, 09 Luglio 2022 ore 23:11

Soccorsi in azione tra venerdì 8 sabato 9 luglio 2022 a Madesimo e in Valmasino, provincia di Sondrio.

A Madesimo

Allarme intorno alle 14:30 di sabato 9 luglio per  un uomo di Milano del 1974. Aveva riportato un trauma a un ginocchio mentre si trovava a circa 2000 metri di quota, nei dintorni di Montespluga, nel territorio del comune di Madesimo, a poca distanza dalla strada statale 36. La centrale della Soreu delle Alpi ha attivato il Cnsas - Corpo nazionale Soccorso Alpino e speleologico, Stazione di Madesimo, e il Sagf - Soccorso alpino Guardia di finanza. Le squadre hanno raggiunto l’uomo, lo hanno immobilizzato, imbarellato e portato all’ambulanza, che infine lo ha condotto in ospedale. L’intervento si è concluso dopo circa un’ora.

Scalatore infortunato

Venerdì 8 luglio durante il pomeriggio invece intervento in Val Qualido, Valmasino, a 2000 metri, per uno scalatore di nazionalità spagnola.

Con due compagni di cordata stava salendo sulla parete Est del monte Qualido, lungo la via “Magic Line”. Al quinto tiro però è caduto e si è procurato la probabile frattura di una caviglia. I suoi compagni hanno chiamato subito il 112.

È partita una squadra di tecnici della Stazione Cnsas di Valmasino, con i militari del Sagf - Soccorso alpino Guardia di finanza, in supporto all’elicottero di Sondrio. Dopo una ricognizione sono stati individuati i tre scalatori, che nel frattempo si erano calati dalla parete e si trovavano alla base. Il tecnico di elisoccorso ha recuperato l’infortunato con il verricello e lo ha trasportato in ospedale.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie